/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 24 novembre 2021, 18:00

Domani giovedì 25 novembre sainte Catherine

Vi sono gioie tanto sublimi e dolori così profondi, che la parola mal saprebbe esprimere. Il silenzio è l'ultimo espediente dell'animo, nella ineffabile felicità come nelle supreme pressure. (San Pio di Pietralcina)

Domani giovedì 25 novembre sainte Catherine

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 22 - giovedì 25 novembre
Roma
Assemblea straordinaria della Conferenza Episcopale Italiana

Venerdì 26 novembre
Vescovado - mattino
Udienze

Chiesa parrocchiale di Morgex - 20.30
Veglia di preghiera con i giovani in preparazione al Natale

Sabato 27 novembre
Casa Circondariale di Brissogne - ore 11.00
Benedizione statua della Madonna

Chiesa Collegiata di Sant'Orso - ore 15.00
S. Cresime

Domenica 28 novembre
Cattedrale - ore 10.30
S. Cresime degli adulti

Chiesa parrocchiale di Maria Immacolata - ore 15.00
S. Cresime

Le Messager Valdotain ricorda sainte Catherine

La Chiesa celebra Santa Caterina d'Alessandria Vergine e martire

I testi della letteratura popolare parlano di Caterina come una bella diciottenne cristiana, figlia di nobili, abitante ad Alessandria d'Egitto. Qui, nel 305, arriva Massimino Daia, nominato governatore di Egitto e Siria. Per l'occasione si celebrano feste grandiose, che includono anche il sacrificio di animali alle divinità pagane. Un atto obbligatorio per tutti i sudditi. Caterina però invita Massimino a riconoscere Gesù Cristo come redentore dell'umanità e rifiuta il sacrificio. Non riuscendo a convincere la giovane a venerare gli dèi, Massimino propone a Caterina il matrimonio. Al rifiuto della giovane il governatore la condanna a una morte orribile: una grande ruota dentata farà strazio del suo corpo. Sarà un miracolo a salvare la ragazza che verà però decapitata. Secondo la leggenda degli angeli porteranno miracolosamente il suo corpo da Alessandria fino al Sinai, dove ancora oggi l'altura vicina a Gebel Musa (Montagna di Mosè) si chiama Gebel Katherin. Questo sarebbe avvenuto nel novembre 305.

 Il sole sorge alle ore 7, 36 e tramonta alle ore 16,43

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore