/ CISL VdA

CISL VdA | 11 ottobre 2021, 20:17

Landini, Sbarra e Bombardieri: “Sabato 16 ottobre manifestazione nazionale ed antifascista a Roma per il lavoro e la democrazia”

Il Segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra alla notizia del “grave attacco squadrista” aveva espresso su twitter “solidarietà” alla Cgil e a Maurizio Landini

Landini, Sbarra e Bombardieri: “Sabato 16 ottobre manifestazione nazionale ed antifascista a Roma per il lavoro e la democrazia”

“Cgil, Cisl e Uil organizzeranno sabato 16 ottobre a Roma, una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia”. Lo affermano i segretari generali delle tre Confederazioni sindacali, Maurizio Landini, Luigi Sbarra e PierPaolo Bombardieri.

“L’assalto squadrista alla sede nazionale della Cgil – aggiungono i tre leader sindacali – è un attacco a tutto il sindacato confederale italiano, al mondo del lavoro e alla nostra democrazia. Chiediamo che le organizzazioni neofasciste e neonaziste siano messe nelle condizioni di non nuocere sciogliendole per legge”.

“E’ il momento – concludono Landini, Sbarra e Bombardieri – di affermare e realizzare i principi e i valori della nostra Costituzione. Invitiamo, pertanto, tutti i cittadini e le forze sane e democratiche del Paese a mobilitarsi e a scendere in piazza sabato prossimo”.

Il Segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra alla notizia del “grave attacco squadrista” aveva espresso su twitter “solidarietà” alla Cgil e a Maurizio Landini sottolineando la necessità di “respingere uniti, istituzioni, partiti e società civile questo clima di odio e di intimidazione contro il sindacato che nulla ha a che fare con la democrazia”.

Sbarra: “Sabato prossimo in piazza uniti per riaffermare valori della Costituzione. Respingeremo i rigurgiti antidemocratici e la violenza”.

“E’ stata quella di ieri sera una aggressione squadrista di inaudita violenza. Rievoca gli anni piu’ bui della storia italiana. Abbiamo espresso alla Cgil ed a Maurizio Landini la massima solidarieta’, unita alla vicinanza alle forze dell’ordine. Sabato prossimo saremo in piazza unitariamente con le lavoratrici , i lavoratori , i cittadini, le tante forze sane e democratiche del nostro paese per una grande manifestazione nazionale antifascista, per la democrazia, il lavoro, la partecipazione, per riaffermare i valori della nostra Costituzione . Ecco perché pensiamo che vada messa in campo una risposta forte ed unitaria della societa’ civile, delle forze del lavoro, delle istituzioni. Non ci faremo certo intimidire da questi criminali. Non faremo un passo indietro nella battaglia per il bene comune. L’unità del mondo del lavoro respingerà anche questa volta questi rigurgiti antidemocratici e la violenza come è già’ accaduto nel passato”. Lo ha detto il Segretario Generale della Cisl, Luigi Sbarra su Radio Uno.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore