/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 26 luglio 2021, 00:10

Oggi lunedì 26 luglio sainte Anne saint Joachim

"La famiglia non è la somma delle persone che la costituiscono, ma una “comunità di persone”. E una comunità è di più che la somma delle persone. È il luogo dove si impara ad amare, il centro naturale della vita umana. È fatta di volti, di persone che amano, dialogano, si sacrificano per gli altri e difendono la vita, soprattutto quella più fragile, più debole. Una società che abbandona i bambini e gli anziani recide le sue radici e oscura il suo futuro". (Papa Francesco)

Oggi lunedì 26 luglio sainte Anne saint Joachim

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 26 luglio
Vescovado - ore 9.30
Riunione della Commissione de Promovendis ad Ordines
Vescovado - pomeriggio
Udienze

Martedì 27 luglio
ore 8.45-12.45
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Mercoledì 28 luglio
Vescovado - pomeriggio
Udienze

Giovedì 29 luglio
Vescovado - mattino
Udienze

Venerdì 30 luglio
Vescovado - pomeriggio
Udienze

Le Messager Valdotain ricorda sainte Anne saint Joachim

La Chiesa celebra  Santi Gioacchino ed Anna Genitori della Beata Vergine Maria

Anna e Gioacchino sono i genitori della Vergine Maria. Gioacchino è un pastore e abita a Gerusalemme, anziano sacerdote è sposato con Anna. I due non avevano figli ed erano una coppia avanti con gli anni. Un giorno mentre Gioacchino è al lavoro nei campi, gli appare un angelo, per annunciargli la nascita di un figlio ed anche Anna ha la stessa visione. Chiamano la loro bambina Maria, che vuol dire «amata da Dio». Gioacchino porta di nuovo al tempio i suoi doni: insieme con la bimba dieci agnelli, dodici vitelli e cento capretti senza macchia. Più tardi Maria è condotta al tempio per essere educata secondo la legge di Mosè. Sant'Anna è invocata come protettrice delle donne incinte, che a lei si rivolgono per ottenere da Dio tre grandi favori: un parto felice, un figlio sano e latte sufficiente per poterlo allevare. È patrona di molti mestieri legati alle sue funzioni di madre, tra cui i lavandai e le ricamatrici.

Sole sorge alle ore 5,55 e tramonta alle ore 21,05

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore