/ ECONOMIA

ECONOMIA | 18 giugno 2021, 11:32

Una piattaforma online per inserire i dati obbligatori avvio cantieri

Obiettivo favorire la progressiva ed ormai ineludibile digitalizzazione della pubblica amministrazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi

Una piattaforma online per inserire i dati obbligatori avvio cantieri

La comunicazione all’Usl e alla Direzione Regionale del Lavoro dell’installazione dei nuovi cantieri prima dell’inizio dei lavori (“Notifica preliminare”) è un obbligo di legge stabilito dall’art. 99 del D.lgs. 81/08 in carico al committente/responsabile dei lavori; un apposito allegato al decreto ne stabilisce i contenuti (indirizzo del cantiere, natura dell’opera, data inizio e durata, estremi committente e coordinatori, ammontare economico, imprese selezionate ecc).

Tale adempimento viene ad oggi ancora effettuato mediante comunicazione scritta trasmessa dai soggetti interessati, con gli inevitabili problemi di omogeneità, precisione e gestione dei dati. Nell’ottica di una maggiore efficienza del sistema, il Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro, Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Usl, sta mettendo a punto i passaggi conclusivi del percorso che, a regime, darà la possibilità a committenti e professionisti di effettuare la notifica preliminare inserendo i dati direttamente su piattaforma online dotata di sistema di geolocalizzazione.

Il progetto, attuato con il supporto tecnico di azienda informatica specializzata nel settore, rientra nell’ottica della progressiva ed ormai ineludibile digitalizzazione della pubblica amministrazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi.   Nonostante le difficoltà e le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, una volta condivise con le Parti Sociali e le Associazioni di professionisti finalità e contenuti, sono stati progettati e in fase di avvio i necessari percorsi formativi sull’uso della piattaforma.

Tali momenti di formazione, indirizzati ai diversi livelli di accesso al sistema, inizieranno già nel corrente mese di giugno avvalendosi del supporto del CELVA e saranno rivolti ai tecnici delle Amministrazioni committenti dei lavori

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore