/ CRONACA

CRONACA | 07 maggio 2021, 09:25

Tra le assunzioni all’Usl attraverso le agenzie anche la figlia dell’assessore regionale alla Sanità Barmasse

Precisa la Usl ‘la ricerca, la selezione e l’assunzione del lavoratore competono esclusivamente all’Agenzia di somministrazione'

La sede della Usl VdA

La sede della Usl VdA

“In merito alle procedure di acquisizione di personale in regime di somministrazione, l’Azienda Usl informa che attualmente la stessa viene effettuata attraverso un contratto di servizi,  aggiudicato attraverso una gara europea ad un raggruppamento temporaneo di imprese (che è il datore di lavoro del personale), in ordine al fabbisogno di personale, per singoli profili e qualifiche, definito sulla base delle graduatorie di concorso esistenti e  della programmazione dei concorsi da bandire”.

E’ secca la replica dell’Usl ai dubbi sollevati ieri da più fonti e per i quali oggi un giornale locale chiama in causa l’assessore regionale alla Sanità Roberto Barmasse.
La Stampa di oggi, infatti, solleva dubbi sulla regolarità dell’assunzione della figlia di Barmasse e del di lei fidanzato con un pezzo dal titolo su quattro colonne: “Pioggia di interinali all’Usl, indaga la Digos. C’è anche la figlia di Barmasse”. Nel sommario spiega: “Ore 8,30 di ieri, gli uomini della Digos entrano in ospedale. Vogliono sapere degli interinali, quelli che nel gergo giuslavorista vengono definiti 'somministrati'. Sono un piccolo esercito secondo un contratto con due agenzie del lavoro che fra gli altri settori hanno anche la ricerca e somministrazione di personale. E scoppia il caso Barmasse: nell’elenco di personale assunto ci sono la figlia dell’assessore e il fidanzato”.
Sulla questione sottolinea l’Usl: “Occorre precisare, in via preliminare, che la somministrazione consiste in un particolare rapporto di lavoro, che si caratterizza per il coinvolgimento di tre soggetti:

1.    Agenzia di somministrazione (somministratore): intermediario tra lavoratore e impresa utilizzatrice che deve essere iscritto in apposito albo istituito presso il Ministero del lavoro
2.    Ente pubblico o privato (utilizzatore): l’impresa che si avvale del servizio offerto dall’agenzia di somministrazione
3.    Lavoratore: presta la propria attività presso l’utilizzatore, ma per conto dell’agenzia di somministrazione”.
Scrive Enrico Martinet su La Stampa: “Tra bisbigli e dialoghi emerge un dialogo sul nepotismo nell’azienda Usl. La politica pare imbarazzata. Fra gli interinali indirizzati dall' agenzia del lavoro Synergie Umana, che hanno vinto l’appalto somministrazioni, ci sono anche la figlia dell’assessore regionale alla Sanità Roberto Barmasse e il fidanzato. L’assessore fa dire dalla sua segreteria: «Non ho niente da commentare». L’unico a farne cenno con un testo su Facebook è Alberto Zucchi di Fratelli d’Italia. Scrive: «Ma in VDA oltre al vaccino rapido a chiamata esistono anche le assunzioni rapide a chiamata?».
La vicenda avrà ricadute sui lavori della prossima adunanza del Consiglio Valle.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore