/ ECONOMIA

ECONOMIA | 17 febbraio 2021, 15:30

Slittano gli stipendi alla Sirio e i problemi si incancreniscono

Ritardi nel pagamento dello stipendio di gennaio, che dovrebbe essere liquidato il 26 febbraio

Slittano gli stipendi alla Sirio e i problemi si incancreniscono

I sindacati di categoria sono preoccupati. L'azienda Sirio che ha in appalto il servizio bar degli ospedali di Aosta li ha informati di un “breve posticipo” dei pagamenti della retribuzione del mese di gennaio 2021, al 26 febbraio.

In una nota sindacale congiunta diffusa da Raffaele Statti, segretario della UilTucs si legge: "Onde evitare di complicare il clima di tensione esistente a causa dei continui ritardi registrati nell’erogazione stipendiale, si sollecita la puntualità  dell’Azienda sull’impegno assunto".

I sindacati osservano che dopo la riunione in remoto svoltasi lo scorso 11 febbraio, è stato recapitato un verbale d’incontro redatto dal sindacato dal quale la Sirio avrebbe dovuto apportare il proprio contributo per renderlo definitivo, ma di cui finora non abbiamo comunicazioni in merito. In tale verbale si annotano, tra i vari punti concordati,  l’impegno di stabilire corrette relazioni sindacali  delle   quali la questione della comunicazione tra le Parti  assume una valenza significativa.

Rispetto agli altri problemi evidenziati nell’incontro, relativi  alla verifica dei contratti part time, l’organizzazione del lavoro, la cassa integrazione, necessitano un approfondimento in merito, per i quali si richiede in tempi ragionevoli un incontro tra le Parti.

 

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore