/ CRONACA

CRONACA | 22 maggio 2020, 08:27

Processo Altanum, 'una 'ndrina in ogni paese della Valle d'Aosta'

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E' IN AGGUATO - Nelle carte dell'inchiesta che racchiude circa 20 anni di indagini scaturite in diverse operazioni, emerge il caso della cosidetta "'ndrina di Valgrisenche" ma soprattutto l'inquietante possibilità che la 'ndrangheta abbia da decenni piazzato 'capi società' in diversi paesi valdostani

Processo Altanum, 'una 'ndrina in ogni paese della Valle d'Aosta'

Parlando tra loro le chiamano "le 'ndrine distaccate" ovvero cellule di 'ndrangheta composte da pochi affiliati ma che avrebbero 'comandato' ciascuna in ognuno dei 74 comuni valdostani in modo da tenere sotto controllo l'intero territorio. Una specie di 'Cpel' (il Consiglio permanente degli enti locali valdostani) però clandestino e criminale. L'inquietante possibilità di una ramificazione capillare della 'ndrangheta in Valle d'Aosta come non la si era mai immaginata emerge dalle carte giudiziarie di Altanum, l'inchiesta della Dda di Reggio Calabria che ha svelato lo scontro tra la storica cosca Facchineri e quella emergente di San Giorgio Morgeto; battaglia che si è svolta nel territorio calabrese di Cittanova e in Valle d'Aosta, dove entrambi i clan hanno forti e antiche ramificazioni.

E' frutto di questo scontro il tentativo di estorsione da parte della 'ndrina Facchineri nei confronti dell'impresario calabrese ma residente da decenni in Valle Giuseppe Tropiano, vicenda culminata nell'omicidio in Calabria di Salvatore Raso, esponente della 'ndrina sangiorgese. Omicidio progettato da un lato per perfezionare l'estorsione nei confronti di Tropiano, che proprio a Raso e ai suoi fratelli si era rivolto chiedendo 'protezione', dall'altro per dimostrare la predomininanza dei Facchineri sul clan di San Giorgio Morgeto. Per il tentativo di estorsione, svolto mediante atti intimidatori e lettere minatorie, sono stati condannati in via definitiva Giuseppe Facchinieri detto 'il professore' e gli affiliati alla sua 'ndrina Giuseppe Chemi e Roberto Raffa, tutti e tre imputati dell'omicidio di Salvatore Raso nel procedimento Altanum, la cui udienza preliminare doveva riprende oggi venerdì 22 maggio al tribunale di Reggio Calabria ma è stata spostata di tre giorni ovvero a lunedì 25. 

Tornando alle carte dell'inchiesta, gli inquirenti hanno intercettato conversazioni tra affiliati al clan Facchineri che evidenziano come da decenni la Valle d'Aosta sia stata considerata dai clan una ricca 'terra di conquista'. Uno di questi (che non imputato in Altanum ndr), ricorda, si legge nell'ordinanza della Dda, "di essere stato 'attivo' cioè operativo come 'ndranghetista al tempo di Mimmo Macheda e Ciccio Damiani (che erano stati 'capi società' ovvero figure di potere nel clan negli anni Settanta) e proprio quest'ultimo lo aveva sostanzialmente incaricato di sovrintendere, assieme a un altro affiliato, alla 'ndrina di Valgrisenche" località dove lo stesso lavorava  "e dove la presenza di calabresi fu particolarmente forte - proseguono gli inqurenti - nel periodo in cui si costruiva la diga di Beauregard tra la fine degli anni Quaranta e la metà degli anni Cinquanta. Lì (a Valgrisenche ndr) erano già attivi per conto della società (la 'ndrangheta ndr) tale Vincenzo Panetta e un certo Spataro...". 

Ma non c'era solo Valgrisenche, a ospitare nei decenni passati esponenti di spicco delle 'ndrine. In un altro dialogo alcuni boss parlano con precisione e dovizia di particolari di personaggi, si legge nell'ordinanza, "che avevano ricoperto importanti cariche in seno alla 'ndrangheta della Valle d'Aosta". Il più potente di loro, Ciccio Damiani, "aveva disposto l'attivazione di 'ndrine distaccate in vari centri della Valle d'Aosta, designando i relativi responsabili".

Alcuni passaggi dell'intercettazioni non lasciano dubbi a intepretazioni:
Uomo A: "Tu andavi la sopra (in Valle d'Aosta ndr)...ti dicevano compare andate la sopra e comandate voi..."

Uomo B: "Mimmo Macheda era esponente...diceva 'andate a Pont-Saint-Martin e comanda Tizio...a Nus comanda Caio...per dire tutta questa gente qua, che hanno avuto un nome...hanno avuto un comando".

Uomo A: "Era la 'ndrina...la 'ndrina distaccata"

Uomo B: "La 'ndrina ogni paese..."

Uomo a: "Ognuna ogni paese...".

Nell'udienza preliminare per Altanum vi sono 18 imputati che devono rispondere dell'accusa di associazione a delinquere di tipo 'ndranghetista e altri reati a vario titolo dall'estorsione, allo spaccio di droga fino all'omicidio.

Si tratta di:

Giuseppe Facchineri

Giuseppe Chemi

Roberto Raffa(arrestato ad Aosta nel luglio del 2019)

Michele Raso (arrestato ad Aosta nel luglio del 2019)

 

Vincenzo Raso (arrestato ad Aosta nel luglio del 2019)

Vincenzo Facchineri

Vincenzo Raffa

Giorgio Raffa

Giuliano Sorbara

Mario Gaetano Agostino

Raffaele Sorbara

Tommaso Fazari

Giuseppe Facchineri

Salvarore Facchineri

Veronica Fonte

Gianluca Cammareri

Maurizio Napoli

Michele Fonte

patrizio gabetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore