ECONOMIA | mercoledì 20 novembre 2019 05:30

ECONOMIA | 21 ottobre 2019, 12:54

Il valore degli affitti in aumento

Il terzo trimestre del 2019 per la Valle d’Aosta è stato caratterizzato da un trend di stabilità nel mercato immobiliare. Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it (https://www.immobiliare.it), infatti, i prezzi richiesti per le abitazioni in vendita sono quasi fermi, con una variazione in negativo, rispetto al mese di giugno, di appena lo 0,4%

Il valore degli affitti in aumento

Un valore in linea col trend annuale evidenziato dallo studio: negli ultimi dodici mesi infatti i prezzi medi richiesti da chi vende casa in regione sono scesi di 1,4 punti percentuali. Nel confronto trimestrale tende alla stabilità anche il comparto affitti, dove però si registra un lieve aumento dei canoni dello 0,8%. Nel mese di settembre 2019 il prezzo medio per comprare casa in regione si è attestato a 2.730 euro al metro quadro, mentre bisogna spendere circa 8,38 euro/mq per l’affitto di un’abitazione.

Così come a livello regionale, nel settore delle compravendite anche nella città di Aosta si registra un’oscillazione negativa, con i prezzi richiesti diminuiti del 2,5% rispetto ai tre mesi precedenti.

Il costo medio delle abitazioni si attesta così a 2.014 euro al metro quadro.

Più incoraggiante il trend del comparto affitti. Anche qui Aosta segue il trend regionale e in tre mesi fa segnare +4,7% sui valori dei canoni. La crescita risulta invece più contenuta nel confronto con l’anno scorso (+1,4%). La richiesta media dei locatori nel capoluogo valdostano è di 7,95 euro/mq.

red. ceco.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore