/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 25 settembre 2022, 18:00

Almanach de lundi 26 septembre saint Paul VI pape, SS Côme et Damien

Sancte Michaël Archangele, ora pro me!   Piacesse a Dio che si ravvedessero queste povere creature e ritornassero davvero a lui!

Almanach de lundi 26 septembre saint Paul VI pape, SS Côme et Damien

Per queste persone bisogna essere tutte viscere di madre e per queste bisogna avere somma cura, poiché Gesù ci fa sapere che in cielo si fa più festa per un peccatore pentito che per la perseveranza di novantanove giusti.

È veramente confortante questa sentenza del Redentore per tante anime che disgraziatamente peccarono e poi vogliono ravvedersi e tornare a Gesù. (San Padre Pio da Pietrelcina)

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Martedì 27 settembre
Priorato di Saint-Pierre - mattino
"Due Giorni" del clero all'inizio dell'Anno Pastorale

Mercoledì 28 settembre
Priorato di Saint-Pierre - mattino
"Due Giorni" del clero all'inizio dell'Anno Pastorale

Venerdì 30 settembre
Vescovado - mattino
Udienze

Seminario Vescovile - ore 17.00
Riunione della Consulta delle Aggregazioni laicali

LE MESSAGER RICORDA saint Paul VI pape, SS Côme et Damien

La Chiesa celebra  Santi Cosma e Damiano Martiri

Cosma e Damiano, medici anàrgiri (gratuiti), secondo un’antica tradizione subirono il martirio a Ciro in Siria e il loro culto fu assai diffuso in tutta la Chiesa fin dal sec. IV. Il 26 settembre è la probabile data della dedicazione della basilica che a Roma porta il loro nome, edificata da Felice IV (525-530). Di loro si fa memoria nel Canone romano.

Santi Cosma e Damiano, martiri, che si ritiene abbiano esercitato a Cirro nella provincia di Eufratesia, nell’odierna Turchia, la professione di medici senza chiedere alcun compenso e abbiano sanato molti con le loro gratuite cure.

ll sole sorge alle ore 7,15 e tramonta alle ore 19,16.

“Fa bene agli anziani comunicare la saggezza ai giovani; e fa bene ai giovani raccogliere questo patrimonio di esperienza e di saggezza, e portarlo avanti, non per custodirlo in un museo, ma per portarlo avanti affrontando le sfide che la vita ci presenta” (Papa Francesco)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore