/ AGRICOLTURA

AGRICOLTURA | 27 ottobre 2020, 18:37

Sempre più al 'top' la produzione vinicola valdostana

Sempre più al 'top' la produzione vinicola valdostana

Realizzata da case vinicole sempre più giovani, apprezzate e 'natural', cresce del 10% la produzione di vino in Valle d'Aosta dopo la vendemmia 2020.

Lo rivela una ricerca condotta da elaborato da Assoenologi, Ismea e Unione Italiana Vini. Nella nostra regione si è passati dai 17 .000 ettolitri del 2019 ai 19.000 ettolitri di quest'anno. Secondo le associazioni vitivinicole si tratta di "una vendemmia ottima nella qualità, un verdetto della natura favorevole rispetto alla congiuntura economica mondiale, che consegna una raccolta molto promettente anche per il futuro commerciale del principale produttore mondiale di vino al mondo".

Aumentano anche i riconoscimenti nazionali e internazionali: oltre 50 le etichette valdostane premiate tra il 2019 e il 2020.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore