/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 24 aprile 2024, 15:05

Fiocco rosa in casa Fidas Valle d’Aosta

Martedì 23 aprile 2024 alle ore 18:30 presso la Fondazione Sistema Ollignan a Quart si è tenuta la cerimonia di presentazione del Gruppo di prossimità di donatori volontari di sangue Vigili del fuoco “Santa Barbara” della Fidas Valle d’Aosta.

Fiocco rosa in casa Fidas Valle d’Aosta

Martedì 23 aprile 2024 alle ore 18:30 presso la Fondazione Sistema Ollignan a Quart si è tenuta la cerimonia di presentazione del Gruppo di prossimità di donatori volontari di sangue Vigili del fuoco “Santa Barbara” della Fidas Valle d’Aosta guidato da Giovanni Nardi, caposquadra volontario dei Vigili del Fuoco, Consigliere del Consiglio del personale volontario dei Vigili del fuoco e già donatore di sangue Fidas.

All’iniziativa hanno partecipato Stefano Perri Vice Comandante del Corpo valdostano dei Vigili del fuoco, Gianmarco Grange Presidente del Consiglio del personale volontario dei Vigili del fuoco, Dario Jeantet Vicepresidente del Consiglio del personale volontario dei Vigili del fuoco, Gianfranco Trevisan Presidente della Fondazione Sistema Ollignan, René Benzo Direttore della Fondazione Sistema Ollignan, Giovanni Nardi e Giuseppe Grassi presidente valdostano dei Donatori di sangue della FIDAS Valle d’Aosta.

Il neorappresentante del Gruppo Giovanni Nardi afferma “accetto con entusiasmo questo incarico perché credo che per un vigile del fuoco donare il sangue sia un gesto in più di altruismo e di grande e gratuita generosità, che noi conosciamo molto bene quando indossiamo la divisa; fare qualcosa per gli altri è già nelle “corde” dei Vigili del Fuoco. L’impegno e la disponibilità di quanti faranno parte di questo gruppo contribuiranno a diffondere l’importanza del dono del sangue nei nostri luoghi di lavoro, nelle nostre caserme, tra i nostri familiari, amici e conoscenti affinché si radichi sempre di più una coscienza trasfusionale responsabile. Tendere il braccio alla vita per un vigile del fuoco significa offrire un ulteriore aiuto al prossimo, che ognuno di noi in buona salute può e deve fare gratuitamente e volontariamente.

Questa è una giornata davvero bella, positiva e che unisce” afferma Giuseppe Grassi presidente valdostano dei Donatori di sangue FIDAS. ” donare sangue è un gesto valoriale importante ed è un atto di generosità verso noi stessi e gli altri. Oggi più che mai, l’impegno civico e il dono del sangue sono valori da veicolare al cospetto dei quali coinvolgere più risorse possibili. Si possono salvare vite umane solo donando il sangue, ed è bello che il personale del Corpo valdostano dei Vigili del Fuoco diventino amici di prossimità della Fidas valdostana in questa mission per offrire speranza di vita a tantissimi pazienti e trapiantati. La presenza dei Vigili del Fuoco arricchisce il nostro messaggio di sensibilizzazione e siamo certi che darà un notevole contributo nel fidelizzare nuovi aspiranti donatori e donatrici di sangue e plasma da indirizzare al Servizio di immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda USL della Valle d’Aosta.

Il Direttivo Regionale dei donatori di sangue della FIDAS Valle d’Aosta ringrazia il Corpo valdostano dei Vigili del fuoco ed esprime gratitudine alla Fondazione Sistema Ollignan per aver accolto e ospitato la nascita di un nuovo percorso di solidarietà a favore della comunità valdostana

Chi volesse aderire al Gruppo di prossimità di donatori volontari di sangue Vigili del fuoco “Santa Barbara” della Fidas Valle d’Aosta può consultare il sito www.fidasvda.it o contattare il referente Giovanni Nardi al 347 0519952

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore