/ VIABILITÀ E MOBILITÀ

VIABILITÀ E MOBILITÀ | 06 aprile 2022, 12:00

Quart: posizionamento 'Velocity' nel centro abitato di Olleyes dà i primi risultati positivi

Il solo effetto dissuasivo dovuto al posizionamento dei totem arancioni ha già portato benefici alla sicurezza stradale

Quart: posizionamento 'Velocity' nel centro abitato di Olleyes dà i primi risultati positivi

Nei giorni scorsi si è conclusa la campagna di monitoraggio delle velocità  a seguito del posizionamento dei sistemi “velocity” su alcune strade comunali, in luoghi ritenuti ad elevata criticità per quanto riguarda la sicurezza stradale.

Se nel centro abitato di Olleyes, dove il limite di velocità è di 30 km/h, si è notata una forte riduzione delle velocità massime di percorrenza ma solo una lieve riduzione dei comportamenti sanzionabili, nel punto di monitoraggio a monte della chiesa del Villair si è rilevato un calo delle potenziali infrazioni del 84%, con l’azzeramento delle infrazioni gravi ed una riduzione della velocità media  di transito da 48,54 a 40,48 km/h.

E’ indubbio quindi che il solo effetto dissuasivo dovuto al posizionamento dei totem arancioni abbia già portato benefici alla sicurezza stradale.

L’attività procederà ora con il posizionamento vero e proprio del dispositivo autovelox e la conseguente procedura sanzionatoria in caso di infrazione al codice della strada.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore