/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 09 gennaio 2022, 18:00

Domani lunedì 10 gennaio saints Aldo Mauricien Guillaume

Una volta mostrai al Padre un bellissimo ramo di biancospino fiorito e mostrando al Padre i bei fiori bianchissimi esclamai: «Quanto son belli!...». «Sì, disse il Padre, ma più dei fiori son belli i frutti». E mi fece capire che più dei santi desideri sono belle le opere. (San Pio di Pietralcina)

Domani lunedì 10 gennaio saints Aldo Mauricien Guillaume

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Domenica 9 gennaio
Cattedrale - 10.30
Pontificale in onore della Madonna d'Oropa

Lunedì 10 gennaio
Roma - ore 9.00-17.00
Riunione del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Martedì 11 gennaio
Vescovado - mattino
Udienze

Mercoledì 12 gennaio
Vescovado - mattino e pomeriggio
Udienze

Giovedì 13 gennaio
ore 8.45-12.45
Riunione in videoconferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Le Messager Valdotain ricorda saint saint Aldo Mauricien Guillaume Aldo Mauricien Guillaume

La Chiesa celebra Sant' Aldo Eremita

Secondo la tradizione, l'eremita Aldo - vissuto in un'epoca imprecisata tra l'VIII e il l'XI secolo -, era un carbonaio che scelse la vita "ritirata" molto probabilmente nella forma portata a Bobbio da san Colombano. Il monachesimo irlandese, infatti, era basato sua una forma mista: ogni monaco costruiva la propria cella vivendoci da solo, ma poi condivideva alcuni momenti comunitari e durante il giorno si dedicava a un'occupazione o un mestiere. Le testimonianze storiche su sant'Aldo riguardano l'antichità del culto e il luogo della sepoltura a Pavia nella cappella di San Colombano, dalla quale venne poi traslato nella basilica di San Michele, a Pavia, che fu un tempo capitale del Regno dei Longobardi. E’ probabile, infatti, che sangue longobardo scorresse nelle vene del Santo eremita, o così almeno fa pensare l’origine del suo nome, che la parola longobarda “ald”, con il significato di vecchio.

Il sole sorge alle ore 8,08 e tramonta alle ore 16,54

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore