/ AGRICOLTURA

AGRICOLTURA | 14 agosto 2020, 14:48

Giovedì 19 agosto quarta tappa di Alpages Ouvertes 2020

L’alpeggio La Châtelaine, situato a 2100 m s.l.m. nella conca di Pila, comune di Gressan, costituisce la tappa più alta dei 3 alpeggi gestiti dall’azienda di Squinabol Davide da ben 12 anni

Giovedì 19 agosto quarta tappa di Alpages Ouvertes 2020

Fontina Dop, toma, tome aromatizzate al timo o al peperoncino, ricotta, reblec, brossa, burro. Tutto questo e tanto altro la famiglia Davide Squinobal ed i suoi collaboratori saranno leiti di proporre a chi, giovedì 19 agosto, raggiungerà l'alpeggio La Châtelaine, terza tappa della rassegna Alpages Ouvertes 2020.

L’alpeggio La Châtelaine, situato a 2100 m s.l.m. nella conca di Pila, comune di Gressan, costituisce la tappa più alta dei 3 alpeggi gestiti dall’azienda di Squinabol Davide da ben 12 anni. La mandria, costituita da 96 bovine in lattazione e 40 capi tra manze e vitelli, pascola su una superficie di circa 100 ettari. L’alpeggio si trova nel cuore del comprensorio sciistico di Pila, che in estate offre abbondanti pascoli fioriti alle bovine e la possibilità di svolgere svariate attività immersi nel paesaggio: trekking, free-ride, mountain bike.

Percorso: l’alpeggio è raggiungibile a piedi in 1 ora risalendo la strada poderale, che parte dal parcheggio della Gorraz dove si può lasciare l’auto. Il parcheggio si trova al termine della strada regionale che porta a Pila, all’uscita del tunnel. Un’altra opzione da Aosta, è la telecabina Aosta-Pila (percorrenza: 17 min.; partenza: str. Pont-Suaz 4): una volta raggiunta Pila usufruire della seggiovia Chamolé e poi percorrere un tratto in discesa segnalato della durata di 30 minuti.

Per l'occasione le tariffe della telecabina e della seggiovia saranno ad un prezzo scontato.

********

L’Associazione Regionale Allevatori Valdostani vi invita a parteci-pare all’edizione 2020 di Alpages Ouverts!

Alpages Ouverts è ormai entrata nella tradizione degli appunta-menti dell’estate valdostana; siamo infatti giunti alla 21ª edizione di questa manifestazione, organizzata con il contributo dell’Asses-sorato regionale Agricoltura e Risorse naturali.

L’iniziativa vi porterà a scoprire il fascino ed i segreti di una giorna-ta in alpeggio in compagnia dei protagonisti della stagione estiva, che per cento giorni si dedicano ad un intenso lavoro di produzione casearia e manutenzione del paesaggio montano.

Nel contesto incantevole delle nostre montagne potrete visita-re i luoghi dove nasce latte genuino, derivato diretto di pascoli incontaminati, trasformato in ottima Fontina DOP ed altri prodotti.

 

re. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore