/ Confcommercio VdA

Confcommercio VdA | 03 luglio 2020, 15:45

SOLIDARIETA’ DI CONFCOMMERCIO VDA AL CELVA E A TUTTI I SINDACI VALDOSTANI

SOLIDARIETA’ DI CONFCOMMERCIO VDA AL CELVA E A TUTTI I SINDACI VALDOSTANI

Lo sdegno e profonda amarezza, manifestata dal Celva per quanto è successo oggi in Consiglio regionale con la rideterminazione delle risorse di finanza locale per il 2020, destinata a sostenere i territori e imprese valdostane in un momento tremendo come quello dell’emergenza Covid, preoccupa Confcommercio VdA.

“Sono stupito e sconcertato da quanto accaduto perché denota il fatto che i sindaci nonhanno la possibilità di operare per i cittadini; questo mi lascia senza parole. Ai Sindaci – ha sottolineato Graziano Dominidiato, Presidente di Confcommercio VdA –  esprimiamo condivisione e solidarietà perché nei sindaci abbiamo i primi interlocutori per lo sviluppo delle nostre attività e contenere lo spopolamento dei paesi di montagna e delle periferie”.

Confcommercio evidenzia che i tagli alla finanza locale comportano un grave dannoall’economia dei territori comunali perché con parte di quelle risorse i Comuni li investono per sostenere, affidando i lavori, alle micro imprese locali garantendo così la conservazione del territorio e la sopravvivenza di piccole aziende familiari.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore