/ Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus | 30 marzo 2020, 16:00

Dalla sezione Edili di Confindustria un sanificatore a base di perossido di idrogeno

RESTIAMO A CASA - L’apparecchiatura in uso al volontariato di protezione civile viene utilizzata per la sanificazione di locali strategici per la gestione dell’emergenza e per le tende montate dai volontari della protezione civile reginale a supporto delle strutture sanitarie

Dalla sezione Edili di Confindustria un sanificatore a base di perossido di idrogeno

Grazie al contributo della sezioni Edili della Confindustria della Valle d’Aosta è stata acquistata un’apparecchiatura per la sanificazione degli ambienti a base di perossido di idrogeno (H2 O2) stabilizzato dal costo di oltre 10.000 euro

Il prodotto disinfettante viene atomizzato nell’ambiente per mezzo di una macchina facilmente trasportabile. L’aereosol si diffonde rapidamente nell’ambiente e contemporaneamente si producono i radicali ossidrilici OH- responsabili dell’azione biocida.

Il trattamento non genera la formazione di Composti Organici Volatili e la sua degradazione è rapida (superiore al 99,99 % in circa 15 minuti). Il composto erogato a base di perossido di idrogeno si diffonde uniformemente su ogni centimetro quadrato di superficie dell’ambiente.

Le dimensioni ridotte dei composti del disinfettante aumentano l’effetto di nucleazione a livello di citoplasma dei micro organismi. Per questo si ha un aumento dell’effetto battericida di 1 milione di volte. La rapida decomposizione dei radicali OH- in H2 O e O2 rende il composto non tossico per il personale a cui comunque non è consentita la presenza durante l’atomizzazione, ma altamente efficiente contro virus, batteri e spore.

L’apparecchiatura in uso al volontariato di protezione civile viene utilizzata per la sanificazione di locali strategici per la gestione dell’emergenza e per le tende montate dai volontari della protezione civile reginale a supporto delle strutture sanitarie.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore