/ Speciale Saison Culturelle

Speciale Saison Culturelle | 02 maggio 2016, 20:51

L’Orchestre du Conservatoire porta Verdi allo Splendor

L'Orchestre du Conservatoire diretta da Stéphanie Praduroux

L'Orchestre du Conservatoire diretta da Stéphanie Praduroux

La musica lirica ha sempre avuto una folta schiera di appassionanti in Valle d’Aosta ma, forse anche per l’impegno che l’allestimento di un’opera comporta, fra tutte le espressioni musicali è sicuramente la più negletta. Saranno in molti, quindi, colore che venerdì prossimo 6 maggio, si affolleranno allo Splendor di Aosta, alle 21 per ascoltare il concerto dell’Orchestre du Conservatoire de la Vallée d’Aoste con soprano Anna Pirozzi.

Il programma infatti  offre all’ascolto un florilegio di arie inframmezzate da celebri ouvertures tratte da alcuni melodrammi di Giuseppe Verdi che cronologicamente sono in grado di mostrare i tratti salienti dell’evoluzione artistica e compositiva del Maestro di Busseto. Il concerto si aprirà con la Sinfonia  del Nabucco cui seguirà “Surta è la notte” da Ernani, “Nel dì della vittoria” e il valzer di Macbeth, “Mercé dilette amiche” dai Vespri siciliani, il preludio e “Santo di patria“ dell’Attila per concludersi con “Pace mio Dio“ da La Forza del destino.

L’Orchestre du Conservatoire de la Vallée d’Aoste, diretta da Stéphanie Praduroux, costituisce una delle espressioni più complete dell’istituzione, nata al fine di promuovere la formazione degli allievi più meritevoli e di perseguire livelli artistici e professionali di eccellenza in funzione della produzione artistica e musicale.

Dopo la partecipazione al Festival di Salisburgo nei panni di Abigaille (Nabucco) con Riccardo Muti nel 2013, Anna Pirozzi sta calcando i più prestigiosi palcoscenici italiani e internazionali. A febbraio ha debuttato, con giudizi contrastanti della critica, al Teatro alla Scala di Milano nel ruolo di Lucrezia Contarini ne I due Foscari accanto a Placido Domingo e sotto la direzione musicale di Michele Mariotti.

Il prezzo del biglietto è 10 euro intero e 8 ridotto.

a. bo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore