Consiglio Valle - 22 maggio 2024, 16:25

La fine della Fondazione Gran Becca

La fondazione era stata istituita dal Comune di Valtournenche nel 2022 con l'obiettivo di organizzare eventi paralleli alla Coppa del Mondo "Matterhorn Cervino Speed Opening"

La fine della Fondazione Gran Becca

Il 22 maggio 2024, durante la seduta consiliare, il gruppo Progetto Civico Progressista (PCP) ha presentato un'interrogazione a risposta immediata riguardante la Fondazione Gran Becca.

Il gruppo PCP ha evidenziato che un dipendente dell'Ufficio turistico di Valtournenche era stato distaccato per supportare il team organizzativo. Tuttavia, per due anni consecutivi, le gare non si sono svolte. Alla luce di questi fatti, il gruppo ha chiesto chiarimenti sulle valutazioni che hanno portato alla creazione della fondazione e, ad oggi, alla sua dissoluzione.

L'Assessore al turismo ha fornito una dettagliata risposta. Ha ricordato che la Fondazione Gran Becca è stata approvata dal Consiglio comunale di Valtournenche il 16 giugno 2022 e formalmente costituita il 30 giugno 2022. La Regione, ha sottolineato, non ha avuto alcun ruolo nella sua costituzione, non ha membri nel Consiglio di amministrazione e non ha mai finanziato l'ente. La fondazione era stata creata specificamente per organizzare eventi collaterali alle gare di Coppa del Mondo che si sarebbero dovute tenere a Valtournenche.

Riguardo al personale distaccato, l'Assessore ha chiarito che due persone dell'Ufficio turistico si sono alternate esclusivamente durante le cerimonie di inaugurazione. Ha poi ricordato che la decisione di sciogliere la fondazione è stata unanime da parte del Consiglio comunale di Valtournenche. Come dichiarato dalla Sindaca durante quella seduta, tale decisione era già stata presa negli anni scorsi a causa degli elevati costi di gestione, e non come conseguenza della decisione della FISI di cancellare la manifestazione dal prossimo calendario della Coppa del Mondo.

Il gruppo PCP ha espresso critiche, sostenendo che si è continuato a procedere per due anni con scelte non oculate. Di conseguenza, ora rimarranno inutilizzati i gadget acquistati per gare mai svolte, lasciando l'amaro in bocca per una decisione considerata sbagliata e protrattasi nel tempo.

La seduta consiliare del 22 maggio 2024 ha messo in luce le criticità e le decisioni riguardanti la Fondazione Gran Becca. Con la sua chiusura, restano interrogativi sulle scelte fatte e sui costi sostenuti, mentre il gruppo PCP solleva dubbi sulla gestione e la lungimiranza delle decisioni prese dal Comune di Valtournenche.



xy

SU