Governo Valdostano - 15 aprile 2024, 21:17

Nuove agevolazioni per la ricomposizione fondiaria

Giunta regionale introduce novità per semplificare le procedure

Marco Carrel

Marco Carrel

Nella  seduta odierna del 15 aprile, la Giunta regionale ha varato importanti misure volte a favorire la ricomposizione fondiaria, annunciando agevolazioni che mirano a sostenere le piccole e medie imprese del settore agricolo. L’Assessorato dell’Agricoltura e Risorse naturali ha comunicato l'approvazione dei criteri applicativi che disciplinano la concessione degli aiuti, introducendo significative novità per agevolare la stipula degli atti.

Beneficiari di questi aiuti, erogati a fondo perduto, saranno le piccole e medie imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria sul territorio regionale. Gli aiuti saranno destinati a coprire le spese notarili e eventuali spese tecniche relative agli atti di acquisizione della piena proprietà, incluso l'acquisto di quote di proprietà, per l'accorpamento di fondi agricoli sul territorio regionale, da realizzarsi tramite compravendite o permute.

Il sostegno finanziario sarà concesso nella misura del 70% delle spese considerate ammissibili, con un aumento all'80% nel caso in cui si proceda alla fusione delle particelle costituenti l'accorpamento.

L'Assessore ha sottolineato l'importanza di queste misure nel risolvere il persistente problema dei frazionamenti dei terreni agricoli. Per rendere più agevoli e veloci le procedure, sono state introdotte novità che consentiranno ai beneficiari di presentare le domande durante tutto l'arco dell'anno. È stata inoltre stabilita la possibilità di stipulare l'atto notarile precedentemente alla richiesta del contributo, con la condizione che ciò avvenga non prima del 13 febbraio 2024.

Le domande di aiuto, complete della documentazione necessaria, dovranno essere presentate utilizzando il modulo disponibile sul sito web della Regione, nella sezione dedicata all'agricoltura. Le richieste dovranno essere trasmesse esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo: agricoltura@pec.regione.vda.it.

Per ulteriori informazioni o domande, è possibile contattare l'ufficio investimenti aziendali e pianificazione agricolo-territoriale al numero 0165/275214.

Questa iniziativa della Giunta regionale rappresenta un passo significativo verso una maggiore efficienza e sostenibilità nel settore agricolo, promuovendo la valorizzazione del territorio e il consolidamento delle attività produttive.


elca

SU