EVENTI E APPUNTAMENTI - 14 aprile 2024, 15:38

Il Maestro Lino Blanchod dirige il concerto della Banda dei Pensionati

Il 25 aprile, la Banda dei Pensionati si esibirà in un concerto emozionante presso l'auditorium 'Dante Conrero' di Quincinetto. L'evento, in programma per le ore 17, sarà un'occasione unica per immergersi nell'atmosfera coinvolgente e nell'arte musicale espressa dai talentuosi musicisti della banda

Il Maestro Lino Blanchod

Il Maestro Lino Blanchod

Ai confini della Valle d'Aosta, tra le maestose vette delle Alpi, risuona un'armonia speciale: è la melodia della solidarietà intessuta dai pensionati musicisti del Canavese e oltre, guidati dal carismatico Maestro Lino Blanchod. La loro storia, che ha inizio come la "banda dei funerali", si evolve in un'incredibile sinfonia di passione, impegno e speranza.

L'ensemble, ora noto come la banda "Pensionati", è molto più di un semplice gruppo musicale. È un legame profondo con la comunità, una testimonianza vivente del potere trasformativo della musica. Fondato nel novembre del 2023, questo gruppo di 43 appassionati musicisti provenienti dal Canavese, dal Biellese e dalla Valle d'Aosta da diverse regioni si riunisce regolarmente nella storica sede della Filarmonica Vittoria del 1896 a Tavagnasco. Qui, tra le note di composizioni italiane e il calore della condivisione, si rinnova un'antica tradizione musicale.

La banda "Pensionati" ha trascorso anni offrendo il proprio talento durante cerimonie funebri, diventando un punto di riferimento per la comunità nei momenti di addio. Ma il loro viaggio va ben oltre l'accompagnamento di queste occasioni solenni. Grazie alla visione e alla determinazione del Maestro Blanchod, l'ensemble si sta aprendo a nuove opportunità, abbracciando la vitalità della musica e il desiderio di esplorare nuovi orizzonti.

Il 25 aprile a Quincinetto, la banda "Pensionati" si esibirà in un concerto commemorativo per omaggiare i tre padri fondatori. Questo evento non solo celebra la musica italiana del novecento ma incarna anche il legame indissolubile tra la tradizione e l'innovazione. Diretto con maestria dal Maestro Blanchod, l'ensemble porta in scena composizioni di illustri autori italiani, trasmettendo emozioni e ricordi attraverso ogni nota.

Abbiamo avuto il privilegio di intervistare il Maestro Lino Blanchod, una figura di spicco nella scena musicale della Valle d'Aosta. Con la sua visione e il suo impegno, ha guidato la banda "Pensionati" verso nuove vette, ispirando non solo i suoi musicisti ma l'intera comunità.

"Questa è una banda nata per i funerali", riflette il Maestro Blanchod. "Ma il nostro destino è molto più grande di quanto immaginassimo. Dopo la pandemia, abbiamo deciso di abbracciare nuove sfide: concerti, concorsi, e la continua ricerca di crescita musicale e umana."

Nonostante l'avanzare dell'età, il Maestro e i suoi musicisti non si lasciano scoraggiare. La loro passione per la musica diventa una fonte di gioia e vitalità, dimostrando che l'età è solo un numero quando si tratta di perseguire i propri sogni.

Il Maestro Blanchod guarda al futuro con ambizione, con l'obiettivo di portare la banda "Pensionati" a nuove vette. Il prossimo traguardo? Partecipare al Concorso Internazionale di Riva del Garda nel 2025, un sogno che diventa sempre più tangibile grazie alla determinazione e alla generosità della comunità di Tavagnasco e oltre.

Con la sua leadership e la sua passione contagiosa, il Maestro Blanchod incarna l'essenza della musica come un dono senza tempo. La banda "Pensionati" è più di un gruppo di musicisti: è un simbolo di speranza, di vitalità e di unità, una testimonianza vibrante della bellezza e del potere della musica nel trasformare le vite e le comunità.


pi/elca

SU