EVENTI E APPUNTAMENTI - 23 febbraio 2024, 14:00

CCI Rimini 2024: Un risultato storico per la VDA

Cala il sipario sui campionati della Cucina Italiana a Rimini. La manifestazione che dal 18 al 20 febbraio 2024 ha visto in scena numerosi concorrenti in varie categorie di concorso, ha riscontrato un grandissimo successo

CCI Rimini 2024: Un risultato storico per la VDA

Anche quest’anno la Valle d’Aosta ha partecipato alle varie gare con una folta delegazione di concorrenti.  Molti di essi hanno già partecipato alle scorse edizioni:

lo studente del quinto anno dell’Ecole Hôtelière de la Vallée d’Aoste Julian Mella, nella categoria Miglior Allievo, ha ottenuto una prestigiosa medaglia d’argento mentre Cristina Pietrosanti si è aggiudicata una bella e meritata medaglia d’Argento nel Trofeo Lady Chef.

Nella categoria Street Food, due prestigiosi argenti sono stati ottenuti dai Team Aosta (Salerno, Salmin e Berriat) e dai giovani studenti del 5° anno dell’École Hôtelière de la Vallée d’Aoste con il team “Enjoy” (Meynet, Michelini e Margiotta)

Nella categoria K3, cucina Calda, Giuseppe Cardullo ha ottenuto una meritata medaglia di Bronzo valorizzando l’olio extravergine d’oliva della Valle d’Aosta, mentre la sorpresa è emersa dalla categoria K1 Junior, cucina calda, in cui la Fontina DOP ne era la protagonista: Martin Magnino ha ottenuto non solo la medaglia d’oro, ma si è aggiudicato anche il titolo di Campione Italiano di categoria.

Anche nella Mistery Box dopo l’oro assoluto dello scorso anno, la coppia Salerno-Salmin ha bissato il risultato ottenuto riuscendo per la seconda volta consecutiva, a diventare Campioni d’Italia. E’ un risultato Storico!

L’Oro assoluto di Martin Magnino - categoria K1 - cucina calda Junior

Intervista: è stata una grande esperienza, un’emozione unica quando hanno annunciato il mio nome come Campione Assoluto, non me l’aspettavo, ho lavorato tanto ed è una sensazione unica, un mix di emozioni difficile da descrivere. Sono contentissimo anche se è stato faticoso…ora testa al prossimo anno!

Il suo piatto…Martin nel suo piatto ha valorizzato la Fontina DOP: una Fontina grattugiata, una spuma di Fontina e una cialda croccante. Nel suo piatto troviamo la quaglia (petto e coscia) abbinata ad un sedano rapa a julienne fritto per simulare il nido di quaglia, un uovo di quaglia poché e un’insalata di cavolini di Bruxelles condita con olio alla nocciola.

 

l’Oro assoluto di Danilo Salerno e Simone Salmin - Categoria Mistery Box

Salerno: anche se sono ormai 8 anni che partecipo a queste competizioni, tutte le volte è come se fosse la prima. Ti da una grande carica e la possibilità sia di mettersi in gioco che di conoscere in sacco di persone in modo da crescere. Quest’anno io e Simone avevamo una grande pressione, perché volevamo bissare la vittoria dello scorso anno. Con un pò di fortuna siamo riusciti nell’intento, e siamo molto contenti. Bellissima esperienza anche con lo street food, anche se non siamo riusciti ad ottenere il risultato sperato. Ma non molliamo, ci riproveremo il prossimo anno.

Salmin: Anche quest' anno abbiamo provato come team Aosta a gareggiare nello street food, ci siamo divertiti un mondo e come ogni anno è un’esperienza bellissima, ricca di emozioni. Abbiamo portato a casa una medaglia d'argento anche se non soddisfatti a pieno è sempre un ottimo risultato. Ringrazio la Federazione Italiana Cuochi per le opportunità e l'impegno che ci mette sempre dietro a questi campionati. Il lunedì invece Danilo Salerno e io abbiamo gareggiato nella Mistery Box portando a casa il primo posto di giornata e classificandoci primi assoluti. La Mistery Box per me è una delle gare più belle che vengono organizzate ai campionati perché le attrezzature e gli alimenti vengono messe a disposizione dei giudici di gara al momento della stessa. Anche quest' anno ci siamo divertiti tantissimo e sono molto contento dei risultati ottenuti.  Ringrazio Danilo in primis, la mia famiglia e la mia ragazza che mi hanno sempre sostenuto.

Il loro piatto finale…la coppia ha dovuto realizzare invece una preparazione dolce valorizzando uova, fragole della Basilicata, cioccolato bianco, miele e mango. I concorrenti hanno realizzato un tortino con inserto di mango, con una salsa di mango e peperoncino e un cremoso di cioccolato bianco. Il piatto è stato completato con un sorbetto alle fragole abbinato a delle nocciole sabbiate ed un cioccolatino di cioccolato bianco con un inserto di polpa di mango.

 

Interviste agli altri concorrenti medagliati

Berriat - medaglia d’argento - categoria Street Food

quest’anno tanta Valle d’Aosta ai campionati di Rimini, fantastici i ragazzi dell’Ecole Hoteliere fieri di presentare la nostra Fontina DOP. Torniamo a casa tutti medagliati, medaglie che condividiamo con tutti i produttori valdostani che ci permettono di lavorare con prodotti di eccellenza.   

Cardullo - medaglia di bronzo - categoria K3 cucina vegana

è stata un' esperienza professionale di Alto livello, il potersi confrontare con se stessi e con il resto d'Italia. Era la prima volta che partecipavo e dopo anni desideravo di andare, la tensione a mille, ma una volta entrati nella competizione e il timer parte, tutto si azzera sei te e il tuo piatto. Sono fiero ed orgoglioso di aver portato a casa una medaglia di bronzo e sicuramente è un nuovo inizio per poter fare meglio il prossimo anno. Sono stato il primo valdostano a fare la k3 vegana portando come elemento all' interno della ricetta una chicca ancora poco conosciuta della nostra valle: l'olio extravergine di Donnas.

 

 

 

Pietrosanti - medaglia d’argento - trofeo miglior Lady Chef

bellissima esperienza vissuta, per me la prima volta e sono molto soddisfatta. Eravamo un bel team perché ci davamo carica l’un l’altro. E’ stata una partecipazione bellissima, che rifarò sicuramente negli anni a seguire.

Mella - medaglia d’argento - trofeo miglior allievo

ho trovato l’esperienza molto stimolante da un punto di vista professionale.Sono stati 3 giorni intensi che però hanno portato ad un aumento delle mie competenze educative, per quanto riguarda la cucina, ma anche personali.

Meynet - medaglia d’argento - categoria Street Food

è stata un’esperienza molto arricchente in termini professionali ma anche emotivi, potersi confrontare con così tanti altri professionisti ci ha permesso di capire il nostro livello e scoprire di essere sulla strada giusta

 

Commenti dei Presidenti

Piero Billia - Presidente Associazione Cuochi Aosta: sono molto orgoglioso della partecipazione in fiera e di tutte quelle persone che si sono messe in gioco creando qualcosa di magico. Un ringraziamento a tutti di cuore, sono dispiaciuto non poterci essere. Diamo valore all’impegno e alla professionalità delle persone. Non faccio nomi di persone perché sono tutti importanti, le medaglie hanno un valore importante ma non fondamentale. Il potersi impegnare e mettersi in gioco, dare senza chiedere nulla è fondamentale. Bravi tutti, la nostra piccola regione si è fatta valere anche quest’anno. Un ringraziamento a Gianluca sia come Presidente Regionale che come docente, perché ha creato qualcosa di magico quest’anno coinvolgendo gli studenti.

 

Gianluca Masullo - Presidente Unione Regionale Cuochi Valle d’Aosta: quest’anno ho avuto l’onore di esser presente tutti i giorni, accompagnando i ragazzi dell'École Hôtelière nella promozione della Fontina DOP. E’ stata veramente un’emozione indescrivibile vedere l’entusiasmo di tutti i concorrenti sia prima che dopo la gara. Sono delle sensazioni indescrivibili. Bravissimi tutti! Bravi ai campioni d’Italia che sono entrati nella storia…ma bravissimi anche agli altri concorrenti. Un concorso richiede passione, sacrificio, tenacia e voglia di mettersi in gioco, tutte componenti che meritano il massimo rispetto: Chapeau! Siamo orgogliosi di voi tutti!

 

E’ possibile visualizzare le foto seguendo il link di seguito riportato:

Foto Comunicato Stampa - Rimini 2024 - Campionati della Cucina Italiana

Per info

Gianluca Masullo: 3483012562

Ecco gli esiti finali dei concorrenti valdostani:

 

Domenica 18 febbraio 2024

•          Street Food: Danilo Salerno, Simone Salmin e Irene Berriat con il Team Aosta (MEDAGLIA D'ARGENTO)

•          Street Food: Michele Meynet, Alessio Michelini e Pietro Margiotta con il Team “Enjoy” (MEDAGLIA D'ARGENTO)

•          Miglior Allievo: Julian Mella (MEDAGLIA D'ARGENTO)

•          Miglior Lady Chef: Cristina Pietrosanti (MEDAGLIA D'ARGENTO)

 

Lunedì 19 febbraio 2024

•          K3 Cucina calda vegan: Giuseppe Cardullo (MEDAGLIA DI BRONZO)

•          Mistery Box: Danilo Salerno e Simone Salmin  (ORO ASSOLUTO E CAMPIONI D'ITALIA)

 

Martedì 20 febbraio 2024

•          K1 Junior Cucina Calda: Magnino Martin (ORO ASSOLUTO E CAMPIONE D'ITALIA)

red.

Ti potrebbero interessare anche:

SU