EVENTI E APPUNTAMENTI - 22 febbraio 2024, 11:45

Riflessione sulla gestione del dolore e sulle cure palliative in Valle

Dopo la conclusione del Consiglio Direttivo e dell'Assemblea dei Soci della Lega Italiana contro il Dolore - Valle d'Aosta, previsti per il 6 marzo 2024 alle ore 17, è programmata di una conferenza stampa aperta di grande rilevanza che si terrà a partire dalle 18

Maria Grazia Vacchina, presidente LICD-VdA

Maria Grazia Vacchina, presidente LICD-VdA

L'evento sarà focalizzato sull'importante tematica del "Diritto/dovere al controllo del dolore e alle cure palliative" in accordo con la Legge n. 38/2010. L'USB sarà presentata con approfondimenti particolari sul punto n. 7 della Collana LICD-VdA, curato personalmente dalla presidente Mariagrazia Vacchina, dal titolo "Controllo del dolore: un diritto/dovere per tutti" (Tipografia Pesando). Questo punto approfondirà la Tavola rotonda del 3 marzo 2023, integrando anche eventi associativi salienti relativi agli anni 2018-2023.

Tra questi, spiccano la presentazione del DVD n. 6 della Collana, l'entrata in vigore del Biotestamento a Hône, l'evento emozionante "Una merenda con papà" e la partecipazione all'"Emporio solidale Quotidiamo", con uno sguardo particolare alla La Casa dei cittadini/la maison des citoyens, con responsabilità apicale congiunta da parte di LICD-VdA e CA VdA.

A causa di alcune problematiche legate alla sede del CSV, l'incontro si svolgerà ad Aosta, nella suggestiva sala del Ristorante Intrecci di Via Binel 12, appositamente attrezzata anche per proiezioni.

L'agenda della serata prevede il  saluto delle Autorità presenti, seguito da una dettagliata discussione sullo stato di attuazione della Legge n. 38/2010 in Valle d'Aosta. Saranno analizzati gli sviluppi sia nel contesto ospedaliero che territoriale, a cura della presidente LICD-VdA Mariagrazia Vacchina e del dr. Lorenzo Pasquariello, Direttore SSD Terapia del dolore dell'Ospedale regionale VdA e membro del Consiglio direttivo LICD-VdA.

Al termine di questa discussione, il pubblico sarà invitato a partecipare attivamente a un dibattito aperto con Responsabili di settore e cittadini, creando così uno spazio di confronto costruttivo e di scambio di idee.

L'appuntamento culminerà in un conviviale apericena, offrendo l'opportunità di concludere la serata in un'atmosfera più informale, promuovendo ulteriori interazioni tra i partecipanti.

L'appuntamento è un'occasione di riflessione e dibattito sulla gestione del dolore e sulle cure palliative nella nostra comunità.

pi/mgv

Ti potrebbero interessare anche:

SU