Informazione economica e aziendale - 18 gennaio 2024, 16:08

Il Monte Bianco nelle miniature della Grappa Alexander

Il monte Bianco, innevato, verrà miniaturizzato, in vetro soffiato, e verrà inserito all’interno della bottiglia di grappa (Alexander) e commercializzato in tutto il mondo.

Il Monte Bianco nelle miniature della Grappa Alexander

Il monte Bianco, innevato, verrà miniaturizzato, in vetro soffiato, e verrà inserito all’interno della bottiglia di grappa (Alexander) e commercializzato in tutto il mondo. L’originale bottiglia farà parte di un gruppo di una trentina di bottiglie che cercheranno di far notare, anche in nei minimi termini, le maggiori bellezze italiche, sia quelle realizzate dall’uomo che quelle naturali, oltre ad una serie di simboli per ricordare questa o quella località. Per Aosta e per l’intera vallata si è deciso di puntare sulla riproduzione del monte simbolo di Aosta così come per Roma è stato scelto il Colosseo ( ma anche la Bocca della Verità), la Madonnina per Milano, la Mole Antonelliana per Torino, i Nuraghi per la Sardegna e un’altra ventina di bellezze che troveranno spazio sugli scaffali dei Bottega Prosecco Bar, i ristoranti-bar dell’azienda che produrrà queste bottiglie, e che sono dislocati nei maggiori aeroporti internazionali. Aosta e i suoi monti, un modo simpatico per fare un regalo, per farsi un regalo e per collezionare queste bottiglie che già negli anni ’80 hanno ottenuto uno strepitoso successo con i simboli del grappolo, della perla, del Discovery, del globo, della luna, della libertà, dei cerchi olimpici.

 

 

Giorgio Naccari

Ti potrebbero interessare anche:

SU