Lavoro&Lavoro - 04 gennaio 2024, 14:20

Poste Italiane assume Portalettere

Titolo di studio: Diploma. Presentazione Candidatura entro il 07 gennaio 2024

Poste Italiane assume Portalettere

Anche per il nuovo anno sono previste nuove assunzioni di portalettere da parte di Poste Italiane, una figura importante che ha il compito di recapitare la corrispondenza (pacchi, telegrammi e raccomandate), di smistare la posta in arrivo dell’area di sua competenza, sia ai privati cittadini che alle imprese, catalogandola e ordinandola secondo il proprio percorso di consegna etc., i quali dovranno essere in possesso del diploma di scuola media superiore e saranno inseriti presso i numerosi uffici postali presenti in Italia. I candidati saranno assunti con contratto a tempo determinato in relazione alle specifiche esigenze aziendali, sia in termini numerici che di durata. Solo i candidati che saranno individuati per i correnti fabbisogni riceveranno una mail, all'indirizzo di posta elettronica indicato in fase di adesione al presente annuncio, da parte di "no-reply@test-toolkit.nl", per la somministrazione del test di selezione, che riguarderà il ragionamento logico, che conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento (si consiglia di verificare anche nella cartella spam). Coloro che supereranno la prima fase di selezione (test attitudinale), potranno essere contattati da Poste Italiane per il completamento del processo di selezione, che prevede anche un colloquio. I candidati dovranno presentare idonea documentazione, che attesta il titolo di studio nel momento della prima convocazione presso la sede di Poste Italiane e potranno indicare una sola area territoriale di preferenza ed essere coinvolti nel processo di selezione in relazione alle specifiche esigenze aziendali. La domanda per la partecipazione alla selezione di Portalettere deve essere presentata entro il 7 gennaio 2024.

Per verificare la posizione… continua a leggere

Ti potrebbero interessare anche:

SU