Consiglio Valle - 04 dicembre 2023, 08:29

La Valle d'Aosta all'Assemblea nazionale Uncem

Nel pomeriggio alle 16.30 la giunta di UNCEM e le delegazioni regionali saranno ricevute in Udienza dal Presidente della Repubblica Mattarella a Palazzo del Quirinale

Jean Barocco

Jean Barocco

“COMUNITÀ, ISTITUZIONI, TERRITORI: Paesi per il Paese, autonomie in dialogo nella dimensione comunitaria” è il tema dell'Assemblea dell'Unione nazionale Comuni Montani convocata per oggi a Roma. Per la Valle d'Aosta è presente il Consigliere nazionale Jean Barocco che commenta: "La pandemia, la crisi climatica, le guerre alle porte dell’Europa, la fragilità del sistema economico impongono al Paese una nuova riflessione sul proprio futuro. I grandi cambiamenti dovranno sempre più essere affrontati con una logica del NOI, che supera quella dell’IO".

È un impegno nuovo, per la Politica, per le Istituzioni che hanno necessità "di nuova linfa, di visioni strategiche, di impegno maggiore da parte di chi ha responsabilità negli Enti locali, nel Terzo Settore, nella Pubblica Amministrazione, nella Scuola, nelle Associazioni, nei Sindacati".

Uncem, l’Unione nazionale dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani, ha voluto essere negli ultimi due decenni un soggetto attivo e propositivo in questo cambiamento.

"Abbiamo da poco compiuto 70 anni - speiga Barocco - e sappiamo bene che per 'camminare insieme' occorre un esercizio democratico che tocchi i territori, senza lasciare indietro chi è più fragile. L’Assemblea 2023 vuole essere nuova occasione di dialogo e relazione. Che aiuta tutti a sentirsi meno soli. Le grandi sfide del presente e del futuro si affrontano insieme. Ne siamo certi".

red/pi

Ti potrebbero interessare anche:

SU