INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ - 02 dicembre 2023, 10:06

#3dicembre Giornata internazionale dei Diritti delle persone con disabilità

Assessore Marzi: L’obiettivo da mettere a valore comune è la persona. Per non lasciare indietro nessuno

#3dicembre Giornata internazionale dei Diritti delle persone con disabilità

L’interdisciplinarietà per l’inclusione è il tema attorno al quale si apriranno riflessioni e confronti nell’appuntamento conclusivo della Settimana da condividere, una corposa serie di eventi organizzata dalla Struttura Invalidità civile e interventi per la disabilità e dall’UVMDI-Unità di Valutazione Multidimensionale della Disabilità dell’Assessorato regionale alla Sanità, salute e Politiche sociali,  per dare voce alle differenti realtà di cui si compongono le politiche sociali regionali attive in questo ambito. Per l’evento conclusivo, ma soprattutto per parlare di “inclusione” il Dipartimento delle Politiche sociali ha scelto la giornata simbolo: il #3dicembre, Giornata internazionale dei Diritti delle persone con disabilità

L'evento conclusivo del 3 dicembre pone in evidenza il fil rouge che ha accompagnato le iniziative di "Una settimana da condividere" - sottolinea l’Assessore Carlo Marzi - l'importanza e la forza di essere e rimanere tutti uniti, per realizzare in maniera significativa un percorso di crescita comune che su questo tema deve porre la persona al centro. L'inclusione è un processo complesso di trasformazione e di cambiamento, che riguarda diversi contesti di vita: quello scolastico, lavorativo, sociale, comunitario, che deve sempre più veder dialogare e collaborare Amministrazioni pubbliche, Enti del terzo settore e Famiglie. I primi due appuntamenti sono stati molto partecipati e hanno riscosso interesse e divertimento da parte dei ragazzi dei CEA e delle scuole coinvolti, e questo è un aspetto molto importante. Colgo quindi l’occasione per ringraziare l’Unione Valdostana Guide alta montagna e il Centro addestramento Alpino, nella persona del Generale Alessio Cavicchioli, per aver messo a disposizione la struttura della caserma Battisti e l’assistenza necessaria alle prove di Arrampicata. Inoltre -prosegue l’Assessore Marzi- un grazie con i complimenti va ad Educatori, ragazzi dei CEA, famiglie e associazioni coinvolte per aver partecipato fattivamente alla riuscita della giornata “i produttori di cultura” nella splendida cornice del Forte di Bard, e naturalmente al Dipartimento politiche sociali e all’UVMDI per l’entusiasmo e il coinvolgimento che hanno saputo creare con questa importante iniziativa.

Carlo Marzi

Gli Assessorati allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro, Trasporti e Mobilità Sostenibile, al Turismo, Sport e Commercio e ai Beni e attività culturali, Sistema educativo e Politiche per le relazioni intergenerazionali illustreranno i progetti “la figura del Disability Manager e altre misure innovative” e “lo sport per tutte le abilità: lo sviluppo di nuove professionalità”. Il CodiVDA curerà “I Tirocini di inclusione”, l’UVMDI “Un ponte tra la scuola e la vita adulta: un esempio di integrazione tra i servizi” e la Fondazione Ollignan “il progetto Purezza ed energia”.

I progetti chiudono il ciclo di testimonianze ed esperienze di vita, attività e creatività, elementi  e progetti di servizi innovativi, riconoscimento del fondamentale ruolo delle famiglie e delle associazioni che hanno caratterizzato  questa settimana condivisa, mettendo in luce la necessità di costruire servizi e sostegni integrati, atti a creare le condizioni di contesto per una reale partecipazione di tutte le persone alla vita sociale.

red

Ti potrebbero interessare anche:

SU