Consiglio Valle - 21 novembre 2023, 21:53

All'esame delle Assemblee CPEL e CELVA dla Finanziaria regionale

Nella riunione odierna delle Assemblee CPEL e CELVA tenutasi il 21 novembre 2023, sono stati esaminati e dibattuti diversi argomenti di rilievo

Una fase delle Assemblee

Una fase delle Assemblee

Inizialmente, sono state esaminate le proposte di deliberazione della Giunta regionale riguardanti il settore socio-sanitario. Queste proposte riguardavano l'approvazione della scheda progetto nell'ambito delle azioni finanziabili tramite il Fondo Nazionale per le politiche della famiglia per l'anno 2023, l'approvazione dello Standard di Percorso Formativo del Referente dei servizi per anziani, dei requisiti di accesso al procedimento di certificazione delle competenze e del percorso di riqualificazione per i referenti dei servizi per anziani, nonché il rinnovo dell'Accordo di programma per l'adozione del Piano di zona della Valle d'Aosta 2019-2021 e per la realizzazione di un sistema integrato di interventi e servizi sociali fino al 31 dicembre 2025. Le deliberazioni hanno ricevuto un parere favorevole, accompagnato da alcune osservazioni.

Inoltre, la proposta di legge regionale n. 126 sulla "Promozione e valorizzazione dell'invecchiamento attivo" e il disegno di legge regionale n. 124 relativo alla "Seconda legge di manutenzione dell'ordinamento regionale per l'anno 2023 e ulteriori disposizioni" hanno ricevuto l'approvazione dell'Assemblea.

Il fulcro dell'incontro è stato l'esame della Finanziaria (ddl n. 127, legge di stabilità regionale, e ddl n. 128, bilancio di previsione della Regione per il triennio 2024-2026). Le disposizioni principali riguardanti la finanza locale e gli impatti sugli Enti Locali della Valle d'Aosta sono state illustrate dal Presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta, Renzo Testolin, e dalla Giunta regionale.

Esprimendo un parere favorevole, l'Assemblea CPEL ha sottolineato l'apprezzamento per l'ammontare totale dei trasferimenti finanziari a sostegno della finanza locale. Tuttavia, ha evidenziato la necessità per l'Amministrazione regionale di una riorganizzazione globale delle leggi settoriali riguardanti la finanza locale, sottolineando alcuni interventi previsti non direttamente correlati agli Enti Locali. Inoltre, l'Assemblea ha richiesto all'Amministrazione regionale di monitorare durante l'anno l'utilizzo delle risorse trasferite con vincolo settoriale, al fine di eventualmente destinare le eccedenze a settori in cronica difficoltà, come i servizi per anziani e per la prima infanzia.

Al termine dell'Assemblea CPEL, l'Assemblea del CELVA ha approvato la costituzione, da parte del Consorzio stesso, di un elenco aperto di rilevatori per condurre indagini statistiche nei Comuni della Valle d'Aosta.

pi/cht

Ti potrebbero interessare anche:

SU