Dai comuni - 16 novembre 2023, 12:53

Gressan: Festività natalizie, Bilancio e nuove prospettive urbane, vortice di novità dal Consiglio comunale

Nel corso della recente riunione del Consiglio Comunale di Gressan, presieduta dal sindaco Michel Martinet, si è assistito a un vortice di discussioni che spaziavano da iniziative festive a decisioni di bilancio e piani di sviluppo urbano

Gressan: Festività natalizie, Bilancio e nuove prospettive urbane, vortice di novità dal Consiglio comunale

Il sindaco ha iniziato l'incontro con l'annuncio di vari eventi programmati per le festività natalizie, delineando un calendario che va dalla Festa del dono all'accensione degli alberi natalizi, fino a concerti e fiaccolate celebrative.

Gli eventi per le festività natalizie:

  • il 2 dicembre, alle ore 17, si svolgerà la Festa del dono, durante la quale l’Amministrazione comunale donerà alla micro-comunità l’albero di Natale, che è stato addobbato dalle sarte del paese. 
  • l’8 di dicembre, saranno accesi i presepii presepi e, a Pila, si procederà con l’accensione dell’albero
  • il 23 dicembre, alle ore 20.30 nella chiesa di Saint-Etienne, è in programma il concerto di un coro gospel
  • il 30 dicembre, a Pila, si svolgerà la tradizionale fiaccolata dei maestri di sci.

Tuttavia, la riunione ha spaziato anche su temi di natura amministrativa fondamentali. È stata ratificata la decisione della Giunta riguardante la settima variazione al Bilancio di previsione in via d'urgenza. Il sindaco ha chiarito che questa variazione era necessaria per la ristrutturazione di Casa Crétaz, sottolineando la necessità di garantire una copertura finanziaria adeguata per partecipare a un bando e procedere con l'affidamento di un incarico professionale.

Un'altra importante deliberazione ha riguardato l'approvazione dell'ottava variazione al Bilancio di previsione 2023/25, focalizzata principalmente sul finanziamento di un mutuo (valutato in 820mila euro) stipulato con la Cassa depositi e prestiti. Questo finanziamento sarà destinato all'allargamento della strada che conduce all'area sportiva comunale. Tra le spese evidenziate, sono emersi investimenti per l'acquisto di attrezzature come un tagliaerba per l'area verde, l'illuminazione nelle frazioni di Champlan e Leysettaz, e il rimborso dei lavori eseguiti all'interno del bar-ristorante nella piazzetta di Pila.

I lavori si sono poi concentrati sull'aspetto della gestione comunale e associata del Servizio idrico integrato, con il subentro della società Services des Eaux valdôtaines srl (Sev) nella gestione delle Unité des Communes valdôtaines. È stato discusso e approvato un emendamento non sostanziale al Piano regolatore vigente, mirato all'adeguamento alla macroarea 1 della sottozona BD1*.

Questo adeguamento è finalizzato al progetto Piano urbanistico di dettaglio presentato dalla Pila SpA, che propone la creazione di un nuovo nucleo insediativo per sfruttare gli elementi urbani esistenti e valorizzare l'immagine del paese. Le linee d'intervento coinvolgono la viabilità, il turismo, le norme sull'edificazione e la riqualificazione di diverse aree, inclusa quella alberghiera esistente.

Michel Martinet

La riunione si è conclusa con la votazione di una terza modifica non costituente variante al Prgc, riguardante gli interventi ammessi nella sottozona BD1*, specificamente in relazione al distributore di carburante in località Pila.

In sintesi, la seduta ha affrontato una serie di temi che spaziano dalla gestione finanziaria delle festività natalizie alle decisioni cruciali per lo sviluppo e il miglioramento urbano del territorio di Gressan.

pi/cht

Ti potrebbero interessare anche:

SU