CRONACA - 11 maggio 2022, 08:00

Sindaco Bard delusa per vicenda Bando Borghi

Il Tar di Aosta ha respinto ricorso Comune Bard contro aggoiudicazione 2' milioni del bando

Sindaco Bard delusa per vicenda Bando Borghi

"Le sentenze si rispettano e non si commentano. Se non nelle sedi opportune". Lo scrive la sindaca di Bard, Silvana Martino, in una nota, l'indomani della sentenza del Tar che ha respinto il ricorso del Comune da lei retto. Bard si opponeva all'aggiudicazione dei 20 milioni del "Bando borghi" prima al Comune di Fontainemore, poi a quello di Arvier.

Il Tar ha respinto il ricorso dell'amministrazione comunale della bassa Valle perché la presentazione della candidatura alla misura del Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza, perché la presentazione del progetto non era sostenuta da un atto collegiale del Comune: né la giunta, né il Consiglio hanno deliberato di partecipare al bando. Martino comunque entra nel merito: il ricorso era basato "su macroscopici vizi dell'originaria procedura selettiva avviata dall'amministrazione regionale e ritenuti dalla stessa Regione potenzialmente 'idonei a travolgere l'intera procedura', l'hanno indotta ad adottare una repentina revoca in autotutela di tutti i relativi provvedimenti istitutivi, presupposti e conseguenti ripiegando su un'individuazione diretta del Comune di Arvier".

La Regione aveva escluso Fontainemore a causa di vizi di forma nella presentazione del bando. La sindaca di Bard aggiunge: "Se la procedura selettiva fosse stata lineare e le eccezioni mosse da Bard fossero state prive del cosiddetto 'fumus boni iuris', che interesse avrebbe avuto la Regione -una volta escluso il Comune di Fontainemore- a revocare l'intera procedura, esponendosi oltremodo, visto peraltro che il Comune di Arvier era secondo in graduatoria?".

Le scelte della Regione "non sono state oggetto di giudizio, il che è cosa ben diversa dall'averle esaminate e dall'averne espresso un giudizio di legittimità. L'aver compensato le spese è peraltro un elemento sintomatico" conclude Martino.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

SU