CULTURA - 11 ottobre 2021, 11:34

Alla Cittadella la 'vita possibile' del polistirolo con Andrea Salustri

Andrea Salustri

Andrea Salustri

Una coreografia per diverse forme di polistirolo ed un umano. 'MATERIA' di Andrea Salustri, in programma alla Cittadella dei giovani di Aosta sabato 23 ottobre alle ore 20,30, esplora le possibilità di un materiale, il polistirolo, fino a renderlo vivo e protagonista dello spettacolo.

Il ruolo del performer scivola verso quello del facilitatore, e il focus viene continuamente negoziato fra oggetto, manipolatore, e manipolazione. Un percorso conduce e segue il materiale dal movimento esitante di un fragile incontro, fino al frastuono orchestrato da un apparato autosufficiente.

Alla deriva tra calma e oscurità, tra scoperta e distruzione. Lo spettacolo cerca di non forzare una narrazione, bensì di dare allo spettatore la possibilità di proiettare le proprie associazioni sul materiale scenico. All’interno di una struttura definita, gli oggetti sono liberi di prendere iniziative.

Andrea Salustri viene da Roma, dove ha imparato la giocoleria, la manipolazione del fuoco e ha lavorato come artista di strada. Nel 2013 si è laureato con lode in filosofia all’Università La Sapienza di Roma, e ha poi ha deciso di trasferirsi a Berlino per conseguire una formazione in danza contemporanea.

Ha dapprima completato il programma Dance Intensive presso Tanzfabrik Berlin, e successivamente ha studiato danza e coreografia alla HZT Berlin University. Andrea è un artista vincitore dell’edizione 2018-2019 di CircusNext.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

SU