AMBIENTE - 24 settembre 2021, 07:26

Forte di Bard alla Notte dei Ricercatori con 'L’Adieu des Glaciers'

Dati, fotografie e video scientifici dall'archivio storico Cgi per mostrare un secolo di riduzione delle masse glaciali, ma anche per testimoniare l’importanza della ricerca

Forte di Bard alla Notte dei Ricercatori con 'L’Adieu des Glaciers'

Il Forte di Bard partecipa ai Laboratori della ricerca promossi in occasione della Notte dei ricercatori dal Comitato Glaciologico Italiano-Cgi oggi venerdì 24 settembre a Torino, negli spazi della sede storica Inrim, in corso Massimo d’Azeglio.

Ricercatrici e ricercatori di diverse discipline presenteranno dal vivo esperimenti, giochi e prototipi per avvicinare il pubblico alla scienza e far comprendere l’importanza della ricerca scientifica, tecnologica, sociale e umanistica.  

Dalle ore 16 alle 22 si terrà l’iniziativa “Esperimenti su misura”, tributo ai ghiacciai, la scoperta del patrimonio scientifico che traccia il cambiamento dell’ambiente glaciale nelle montagne italiane.  

Dati, fotografie e video scientifici dall'archivio storico Cgi per mostrare un secolo di riduzione delle masse glaciali, ma anche per testimoniare l’importanza della ricerca glaciologica per progettare azioni mirate di adattamento al riscaldamento climatico. In esposizione anche una piccola antologia della mostra “L’Adieu des Glaciers” realizzata dall'Associazione Forte di Bard con i contributi Cgi.

Interverranno Giovanni Mortara, Marco Giardino, Luigi Perotti, Stefano Perona, Cristina Viani.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

SU