ECONOMIA - 21 aprile 2021, 16:00

Si estende la rete di centraline ricarica mobilità elettrica

Procede attivamente il progetto e-mobility di CVA Energie, in collaborazione con Be Charge Srl, per dotare il territorio valdostano e altri ambiti territoriali di colonnine all’avanguardia per la ricarica completamente rinnovabile, grazie all’energia fornita da CVA Energie, di veicoli elettrici

Colonnina Fast a Pont Suaz nel comune di Charvensod

Colonnina Fast a Pont Suaz nel comune di Charvensod

Nell’ultimo periodo sono state attivate una serie di stazioni di ricarica, ognuno composta da una o più colonnine, sparse su tutto il territorio. In ordine temporale sono stati attivati i parchi di Lillianes, Pontey, Fenis, Montjovet, Doues, Gaby, Verrayes, Quincinetto e, la settimana scorsa, quello di Charvensod.

In particolare, nel comune di Charvensod, sono state attivate le colonnine:

-      1 FAST, nel trafficato nodo stradale di Pont Suaz;

-      2 QUICK, nell’area sportiva di Plan Felinaz;

-      1 QUICK, nel capoluogo comunale.

L’utenza può accedere alla ricarica anche tramite l’apposita App “Be Charge” scaricabile gratuitamente dai principali store.   Oltre 60 le colonnine che sono state posate fino ad oggi, le quali sono in progressiva attivazione. Stiamo così dotando capillarmente la nostra regione di stazioni di ricarica, abbracciandone interamente l’ambito territoriale.

Tutto ciò è reso possibile dalla preziosa e motivata collaborazione di tutte le Amministrazioni Comunali coinvolte che ci consentono di portare avanti questo progetto, in linea con gli obbiettivi di sviluppo sostenibile, verso una Valle d’Aosta Fuel Free.

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

SU