ECONOMIA - 27 novembre 2020, 10:13

Rischio dieci esuberi alla Heineken di Pollein

Rischio dieci esuberi alla Heineken di Pollein

Potrebbero essere dieci, su 93 in tutta Italia, gli esuberi allo stabilimento di Pollein del Gruppo Heineken Italia. I vertici aziendali hanno annunciato l'eventualità ai sindacati lunedì 24 novembre, presentando un piano di riorganizzazione dei quattro stabilimenti italiani: Pollein, Comun Nuovo (Bergamo), Massafra (Taranto) e Assemini (Cagliari).

Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil in una nota stigmatizzano l'iniziativa della Heineken,  definendola "inaccettabile, ancor più in un momento storico e straordinario come quello che stiamo vivendo, legato ad un’emergenza sanitaria senza precedenti”.

I sindacati sono pronto ad avviare lo stato di agitazione; per mercoledì 3 dicembre è prevista una assemblea in videoconferenza delle segreterie nazionali e delle Rsu.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

SU