AMBIENTE - 12 giugno 2020, 09:58

Aosta: In viale della Pace le 'panchine blu' per riflettere sul valore dell'acqua

Aosta: In viale della Pace le 'panchine blu' per riflettere sul valore dell'acqua

L'inaugurazione era stata prevista per il 22 marzo ma l'arrivo del Covid-19 aveva costretto a rinviarla a data incerta. Da questa settimana però è finalmente possibile sedersi su una delle cinque 'Panchine blu', installazione permanente in viale della Pace ad Aosta realizzata dal Consorzio Bacino imbrifero-Bim della Valle d'Aosta per sensibilizzare artisticamente e culturalmente la popolazione sul valore dell'acqua, bene sempre più prezioso che non possiamo sprecare.

Sulle panchine colorate di blu piazzate nei pressi della Casa dell'Acqua comunale sono state dipinte con vernice bianca citazioni e riflessioni di artisti e intellettuali come quella di Kahlil Gibran. "In una goccia d’acqua si trovano tutti i segreti degli oceani” o quella di Sylvain Tesson, “Che cosa sogna l’acqua che dorme?”.

Parole che devono fare riflettere sul fatto che l'acqua non è qualcosa di scontato ma la risorsa primaria da proteggere. L'iniziativa del Bim è stata supportata dal Comune di Aosta, i cui operai hanno ripulito e riqualificato gli spazi destinati alla posa delle panchine, realizzate da creativi scelti dal Bim presieduto da Ivo Surroz, che invita residenti e turisti a soffermarsi in viale della Pace, scattare un selfie e inviarlo a info@bimvda.it oppure pubblicarlo sul proprio account social con l’hastag #panchineblubim . Una selezione di immagini sarà condivisa sul sito www.bimvda.it e sui social più diffusi.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

SU