CRONACA - 02 dicembre 2019, 09:55

Mercoledì a La Thuile il funerale di Edoardo Camardella

Vittima della tragedia di Punta Helbronner nel primo giorno di apertura invernale della Funivia SkyWay con l'amico Luca Martini. SERVIZIO ONORANZE E TRASPORTI FUNEBRI DERRIARD SNC DI FERDINANDO & JEAN LOUIS MORGEX-COURMAYEUR

Mercoledì a La Thuile il funerale di Edoardo Camardella

La Thuile è ancora scossa per la morte di Edoardo Camardella, 28enne maestro di sci ed esperto di freerider, morto mentre sciava fuoripista dopo essere stato travolto da una valanga caduta sotto punta Helbronner, a 3.000 metri di quota vicino alla stazione di arrivo della Funivia SkyWay Monte Bianco.

Il funerale di Camardella (in basso nella foto) è stato fissato per mercoledì 4 dicembre a La Thuile alle ore 14,14. Martedì alle ore 20,30 nella Cappella San Francesco sarà recitato il rosario.

Sabato scorso, era il primo giorno di apertura invernale dell'impianto: non poteva esserci avvio di stagione peggiore. Camardella era con quattro amici altrettanto virtuosi come lui sulla neve fresca; tre si sono miracolosamente salvati, invece non ce l'ha fatta il 32enne Luca Martini, di Finale Ligure ma così appassionato della montagna che da qualche tempo risiedeva a Chamonix. I due giovani sciatori sono stati falciati da una grande slavina che forse loro stessi hanno provocato, passando su un accumulo di neve ventata.

I familiari hanno deciso di donarle alla Usl VdA per eventuale trapianto e hanno anche fatto sapere che al termine delle esequie del figlio (la data non è stata ancora stabilita), organizzeranno un'asta benefica dell'attrezzatura sportiva di Edorardo, il cui ricavato sarà devoluto al sostegno dei bambini malati di fibrosi cistica "per far sì che la sua passione - hanno detto - la sua vita, diano un senso a questa situazione irreale e dolorosa per noi tutti".

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

SU