Consiglio Valle - 17 maggio 2024, 14:16

Portes ouvertes: Visita della classe quinta della Scuola primaria di Aymavilles

L'Aula, quasi unanime, pur ritenendo importanti i lavori di ammodernamento della scuola, ha bocciato l'idea di farli coincidere con il calendario delle lezioni rimandandoli al periodo estivo

Portes ouvertes: Visita della classe quinta della Scuola primaria di Aymavilles

Nella mattinata di oggi, la classe quinta della scuola primaria di Aymavilles dell'Istituzione scolastica "Jean-Baptiste Cerlogne" ha avuto l'opportunità di visitare il Consiglio Valle, grazie al progetto "Portes Ouvertes". Accompagnati dalle insegnanti Emma Cavagnet e Alessia Rita Bianquin, gli alunni hanno vissuto un'esperienza educativa unica e coinvolgente.

L'iniziativa "Portes Ouvertes" si conferma un'importante occasione per avvicinare i giovani studenti alle istituzioni regionali, offrendo loro una comprensione diretta della storia e del funzionamento dell'Assemblea legislativa. La validità di questa iniziativa risiede nel suo approccio pratico e interattivo, che permette agli alunni di apprendere in modo attivo e coinvolgente.

Durante la visita, gli studenti hanno seguito con grande interesse l'illustrazione delle funzioni e dei meccanismi del Consiglio Valle. La parte più entusiasmante della giornata è stata la simulazione dei lavori dell'Assemblea, dove i giovani hanno potuto vestire i panni di Consiglieri regionali. Questa attività ha non solo stimolato il loro interesse per la politica e le istituzioni, ma ha anche sviluppato le loro capacità di dibattito e decision-making.

Nel corso della simulazione, i ragazzi hanno discusso un progetto di legge riguardante il periodo migliore per effettuare le ristrutturazioni negli edifici scolastici. Dopo un vivace dibattito, l'Aula, quasi all'unanimità, ha deciso che tali lavori dovrebbero essere svolti durante il periodo estivo, evitando così di interferire con il calendario delle lezioni. Questa esercitazione pratica ha offerto agli alunni un'importante lezione sulla complessità e la responsabilità delle decisioni legislative.

Il progetto "Portes Ouvertes" è un esempio brillante di come le istituzioni possano interagire con il sistema educativo per promuovere la consapevolezza civica e l'educazione alla cittadinanza. L'iniziativa rappresenta un valido strumento per preparare i giovani al loro futuro ruolo di cittadini attivi e informati, capaci di contribuire in maniera consapevole alla vita democratica della loro comunità.

La visita della classe quinta della Scuola primaria di Aymavilles al Consiglio Valle ha dimostrato l'efficacia del progetto "Portes Ouvertes" nel promuovere l'educazione civica tra i giovani. Attraverso esperienze pratiche e interattive, gli studenti hanno potuto comprendere meglio il funzionamento delle istituzioni e l'importanza della partecipazione attiva. Questo tipo di iniziative non solo arricchisce il percorso formativo degli alunni, ma rafforza anche il legame tra scuola e istituzioni, ponendo le basi per una società più consapevole e coinvolta.

L'entusiasmo e l'interesse mostrati dagli alunni di Aymavilles testimoniano il successo di questa giornata formativa, che rimarrà sicuramente impressa nei loro ricordi e nel loro percorso educativo.

xy

SU