/ ECONOMIA

ECONOMIA | 31 marzo 2024, 12:00

Selezione di progetti a tema disabilità e inclusione – giovani e anziani

Data di scadenza prorogata al 15 aprile 2024

Selezione di progetti a tema disabilità e inclusione – giovani e anziani

Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta e la Fondazione comunitaria, nell’ambito di una co-progettazione con il Dipartimento Politiche sociali dell’Assessorato regionale Sanità, salute e politiche sociali, promuovono due bandi per finanziare progetti su disabilità e inclusione da una parte, e su opportunità per giovani e anziani dall’altra. I bandi sono destinati a Organizzazioni di volontariato e Associazioni di promozione sociale iscritte al RUNTS, che devono partecipare con una rete partenariale.

Nel finanziare questi bandi, CSV e Fondazione comunitaria intendono sia aumentare la qualità e la quantità di opportunità per le categorie più svantaggiate, sia aiutare a far crescere le organizzazioni del Terzo Settore, per favorire lo sviluppo dei territori e delle comunità coinvolti.

Per i progetti su disabilità e inclusione, sono due le aree di intervento. Da una parte si intende promuovere la partecipazione dei minori con disabilità alle attività ludico-ricreative e sportive nel periodo estivo, dall’altra le iniziative nell’ambito della mobilità in favore delle persone con disabilità o non autosufficienti. Per il finanziamento dei progetti ricadenti nell’ambito della disabilità e inclusione saranno stanziati in totale 47.000 euro.

Gli interventi a tema “InterGenerAzioni” riguardano la promozione dell’attivazione civica dei giovani), favorendo esperienze di inclusione, socializzazione e di ingaggio in attività finalizzate al benessere delle comunità, e la promozione di iniziative di invecchiamento attivo (anche in una logica di coordinamento delle iniziative sul territorio regionale), per gli Over 65. Si aspira ad attivare giovani e anziani, a valorizzare i loro talenti e potenzialità, cercando di favorire le relazioni intergenerazionali. Per il finanziamento dei progetti ricadenti nell’ambito InterGenerAzioni saranno stanziati in totale 108.100 euro.

I bandi del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali rappresentano una straordinaria occasione per affrontare le fragilità di una comunità attraverso i progetti predisposti dal mondo del volontariato. Questi due interventi finanziari allargano la platea delle realtà che potranno usufruire dei finanziamenti e il CSV della Valle d’Aosta, come per i precedenti, farà la sua parte e sarà a fianco di ogni singola associazione che deciderà di elaborare una risposta ai bisogni delle persone con disabilità, dei giovani e degli over 65 in Valle d’Aosta” è il commento di Claudio Latino, Presidente del CSV ODV.

Anche quest’anno la Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta ha deciso di investire in solidarietà. Sostenere il mondo del volontariato e, attraverso di esso, le persone più fragili, è per noi una missione prioritaria resa possibile attraverso finanziamenti pubblici, ma anche grazie alle donazioni che riceviamo e che diventano motore di sviluppo per le iniziative sul territorio. Anche per questo siamo felici di lavorare in stretto partenariato con il CSV odv”, osserva Pietro Passerin d’Entrèves, Presidente della Fondazione comunitaria.

Il bando completo e tutta la documentazione sono qui allegate e scaricabili anche sul sito della Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta

Le proposte progettuali dovranno pervenire su supporto informatico all’indirizzo mail info@csv.vda.it entro le ore 12.00 del 15 aprile 2024.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore