/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 29 marzo 2024, 12:02

Portes Ouvertes: Iniziativa educativa per i giovani vigili del fuoco volontari

mattinata di oggi, venerdì 29 marzo 2024, un'importante iniziativa educativa ha preso vita nei Distaccamenti di Charvensod, Nus, Pollein e Saint-Marcel, dove gli allievi dei Vigili del Fuoco volontari hanno avuto l'opportunità unica di visitare il Consiglio Valle

Portes Ouvertes: Iniziativa educativa per i giovani vigili del fuoco volontari

Accompagnati dai loro istruttori, Rinaldo Montegrandi, Luca Ghirardo, Gaël Giansoldati, Eddy Perrin, Stefano Piffari, Michel Carlon e Paride Quaranta, i giovani vigili del fuoco hanno preso parte al progetto "Portes Ouvertes", aprendo le porte alla conoscenza e all'esperienza.

L'obiettivo principale di questa iniziativa è stato quello di educare e coinvolgere i giovani nei processi legislativi e democratici che caratterizzano la nostra società. Durante la loro visita, gli allievi hanno avuto l'opportunità di comprendere la storia e il funzionamento dell'Assemblea legislativa, un passo fondamentale verso una partecipazione informata e consapevole alla vita civica.

Una parte significativa dell'esperienza è stata la simulazione dei lavori legislativi, dove i giovani vigili del fuoco hanno assunto il ruolo di consiglieri regionali discutendo un progetto di legge proposto per modificare il calendario scolastico. Questa simulazione non solo ha fornito loro un'idea pratica di come funzionano le istituzioni democratiche, ma ha anche stimolato il loro pensiero critico e la loro capacità di collaborare per trovare soluzioni ai problemi.

Questa iniziativa non è solo un momento formativo per i giovani partecipanti, ma anche un'opportunità per la comunità nel suo insieme. Infatti, coinvolgere i giovani nelle questioni legislative e civiche è cruciale per garantire una società inclusiva e partecipativa. Attraverso queste esperienze, i giovani imparano il valore della loro voce e il potere che hanno nel plasmare il futuro della loro comunità.

"Portes Ouvertes" non è solo un evento singolo, ma un investimento nell'istruzione civica e nell'empowerment dei giovani. Educare le nuove generazioni sui principi democratici e sull'importanza della partecipazione attiva è fondamentale per costruire una società più equa e responsabile.

pi/elca

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore