/ CRONACA

CRONACA | 07 febbraio 2024, 10:00

Una risorsa cruciale per il benessere sociale: Il nuovo corso del Centro per le Famiglie

La nuova gestione del Centro per le famiglie rappresenta un importante passo avanti sia a livello sociale, politico che civile, evidenziando un impegno concreto verso il benessere delle famiglie e della comunità nel suo complesso

Una risorsa cruciale per il benessere sociale: Il nuovo corso del Centro per le Famiglie

Carlo Marzi, Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali, rivela la rinnovata strategia del Centro per le famiglie, puntando su una collaborazione ampia e inclusiva per sostenere il fondamentale ruolo della famiglia nella società contemporanea.

L'Assessore Carlo Marzi ha presentato con enfasi la nuova gestione del Centro per le famiglie, sottolineando l'importanza cruciale del suo ruolo nell'ambito sociale e politico. Questo cambiamento, avvenuto il 1° gennaio 2024 e previsto fino al 31 dicembre 2026, vede la cooperazione con varie realtà del terzo settore e dell'associazionismo, tra cui la cooperativa La Libellula, Noi e Gli Altri, La Melagrana e il Forum per le Associazioni Familiari VDA.

Considerazioni dell'Assessore Carlo Marzi: "La famiglia è il cuore pulsante della nostra società. Il nuovo percorso del Centro per le famiglie, in linea con il Piano regionale per la Salute e il Benessere Sociale 2022-2025, riconosce il ruolo primario delle famiglie nelle situazioni di vulnerabilità e nel sostegno reciproco."

Per Marzi "Collaborare strettamente con il terzo settore e le associazioni familiari è essenziale per garantire un supporto completo e mirato alle famiglie in difficoltà. Il Centro diventa così un punto di riferimento per l'accesso alle informazioni e per la condivisione di esperienze e risorse".

Attraverso attività e laboratori mirati, il Centro promuove la crescita e il sostegno delle famiglie, favorendo una cultura di solidarietà e accoglienza all'interno delle comunità locali."Conclusione: Il nuovo percorso del Centro per le famiglie segna una svolta significativa nel sostegno alle famiglie e nel rafforzamento del tessuto sociale. Con una visione inclusiva e collaborativa, l'Assessore Marzi e le varie realtà coinvolte mirano a costruire un futuro più solido e solidale per tutte le famiglie della Valle d'Aosta.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore