ATTUALITÀ POLITICA - 20 dicembre 2023, 20:01

Donnas: Minoranza si astiene su bilancio comunale

Il 19 dicembre, a Donnas, si è svolta l'ultima adunanza del Consiglio Comunale del 2023.

Donnas: Minoranza si astiene su bilancio comunale

Il 19 dicembre, a Donnas, si è svolto l'ultimo Consiglio Comunale del 2023. L'agenda prevedeva diversi punti cruciali, inclusi le indennità degli amministratori, il nuovo regolamento edilizio, la vendita di una parte dell'acquedotto e il bilancio di previsione per il triennio 2024-2026.

Le indennità degli amministratori sono state confermate per il 2024, con l'astensione della minoranza. Il nuovo regolamento edilizio ha invece ottenuto un consenso unanime, dopo essere stato dettagliatamente spiegato ai consiglieri da un tecnico incaricato.

Un altro punto d'attenzione è stato l'approvazione unanime per la vendita di una sezione dell'acquedotto comunale ad un privato, per circa 10 mila euro.

Tuttavia, il fulcro della seduta è stato l'illustrazione e la discussione del Dup e del Bilancio di Previsione per il triennio 2024/2026. Il Vicesindaco Matteo Bosonin ha delineato le principali entrate e uscite, descrivendo un bilancio che si attesta intorno ai 4 milioni e 859 mila euro, con una spesa corrente di oltre 3 milioni di euro e investimenti pari a circa 378 mila euro.

Bosonin ha precisato che il bilancio sarà revisionato dopo il rendiconto, permettendo l'uso degli avanzi di amministrazione per finanziare le opere previste nel Dup. Ha sottolineato anche la costante ricerca di fonti di finanziamento esterne, senza gravare sulle risorse comunali. Bosonin ha citato alcuni finanziamenti recenti, tra cui interventi per 300 mila euro tramite fondi PNRR, oltre a investimenti per la scuola di Vert e per progetti di digitalizzazione ed efficentamento energetico, ammontanti a circa 2 milioni e 800 mila euro.

L'amministrazione è in attesa dell'esito dei bandi per il finanziamento di progetti come Palazzo Enrielli e altri congiunti, mentre sono previsti lavori sulla scuola di Vert e sulla strada Canton-Pontet nel 2024.

Sono stati compiuti passi avanti riguardo alla riqualificazione del Borgo, con interventi sulle facciate dell'Ancienne Maison Comunale destinate all'utilizzo della Cooperativa Lou Dzeut. Sono inoltre in corso lavori per l'efficentamento energetico di Maison Enrielli e per il restauro secondo le linee guida di BEST DONNAS. Si sta anche procedendo con la programmazione per l'Albergo Diffuso al fine di migliorare l'attrattiva e recuperare gli edifici del Borgo.

pi/red

Ti potrebbero interessare anche:

SU