Strasburgo-Aosta - 10 ottobre 2023, 14:31

Approvati due nuovi bandi del Programma Interreg Italia-Francia Alcotra 2021-2027

l’Assessore Luciano Caveri ha partecipato ieri, lunedì 9 ottobre, ai lavori del Comitato di sorveglianza del Programma Interreg Alcotra 2021-2027 riunitosi in videoconferenza

Luciano Caveri

Luciano Caveri

Tra i principali punti trattati dal Comitato figura l’approvazione di due nuovi bandi che riguardano anche il territorio valdostano:

  • “OP 5 Un’Europa più vicina ai cittadini - invito a presentare proposte per le Strategie territoriali Alcotra (PITER+)”

L’invito, riservato alla capitalizzazione dei sei Piani integrati territoriali della Programma Alcotra 2014-2020, aprirà dal 31 ottobre al 31 gennaio 2024 e prevede, per questa prima fase, la presentazione delle nuove strategie territoriali e dei progetti di coordinamento e comunicazione. Per la Valle d’Aosta sono attesi due PITER+, il primo riguardante l’Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis in partenariato con l’area della Città metropolitana di Torino e della Savoia per la Francia, mentre il secondo riguarderà l’area delle Unité des Communes valdôtaines Valdigne e Grand-Combin in partenariato con l’area dell’Alta Savoia per la Francia.

  • “Microprogetti”

Obiettivo principale di questo bando è quello di ampliare e diversificare la base di attori pubblici e privati che lavorano insieme per costruire la cooperazione transfrontaliera e di sostenere le operazioni che coinvolgono più direttamente i cittadini. La presentazione delle proposte progettuali, dal valore massimo di 75 mila euro e in coerenza con gli obiettivi di digitalizzazione e tutela dell’ambiente del Programma, sarà aperto dal 23 ottobre al 5 marzo 2024.

Il Vice Presidente della Région Auvergne-Rhône-Alpes, Nicolas Daragon, ha espresso soddisfazione nel “approvare i due bandi e rafforzare l’efficacia del nuovo Programma 2021-2027”.

In chiusura del Comitato, l’Assessore è intervenuto per ringraziare i colleghi per le decisioni assunte garantendo ulteriori passi in avanti del Programma, in particolare per il rafforzamento del ruolo dei territori nello sviluppo transfrontaliero, come per l’OP5.

“La Regione avrà l’onore di ospitare i lavori del Comitato di sorveglianza la prossima primavera 2024, dichiara l’Assessore Caveri. Risalto e attenzione merita il Consiglio dei Giovani ALCOTRA per l’impegno nell’identificare i progetti che includono nelle loro azioni varie dimensioni di interesse per i giovani e per l’assegnazione del riconoscimento “ALCOTRA Giovani” al Progetto “Respiration Jeunesse” che vede la Valle d’Aosta attiva nel partenariato”.

 

red

Ti potrebbero interessare anche:

SU