/ Le Messager Campagnard

Le Messager Campagnard | 29 maggio 2023, 17:00

Concorso Enologico Internazionale Città del Vino, VDA protagonista

In Sicilia la 21esima edizione

Concorso Enologico Internazionale Città del Vino, VDA protagonista

Sambuca di Sicilia, Città Italiana del Vino 2023, nel cuore della Valle del Belice, ha ospitato presso l’ex Ospedale Caruso, dal 12 al 14 maggio, i 70 giudici internazionali che hanno degustato e classificato quasi 1400 campioni di vino in gara, provenienti dall’Italia ma anche da 12 paesi, Portogallo,  Spagna, Germania, Lussemburgo, Francia, Azerbaijan, Moldavia, Brasile, per citare quelli con i campioni più numerosi in concorso.

La Valle d’Aosta per questa 21a edizione è scesa in Sicilia con 9 produttori per un concorso di cui, sin dalle prime edizioni, è una affezionata partecipante e che, negli ultimi anni, ha sempre fornito risultati eccellenti.

Il Concorso Enologico, in accordo con quanto prescritto dall’OIV (Organizzazione internazionale della vite e del vino), premia solo il 30% del totale delle Aziende partecipanti. Per questo motivo sono stati esclusi dal medagliere vini che hanno comunque ottenuto risultati più che lusinghieri (Argento da 82 a 84.8) e soprattutto, Oro da 85 a 86.2 punti.

Il risultato finale per la Valle d’Aosta è davvero di prim’ordine.

1 Gran Medaglia d’Oro (punteggio superiore a 92/100) a:

92.2 Chambave Muscat  Fletri 2019 – Az. La Vrille di Hervé Deguillame / Verrayes

8 Medaglie d’Oro (punteggio superiore a 85 punti) a:

90.2 Blanc de Morgex et La Salle Nathan 2020 - – Az. Pavese Ermes /Morgex

90.2 Chambave Moscato Passito Prieuré 2020  – La Crotta di Vegneron coop agr. / Chambave

88.4 Blanc de Morgex et de La Salle Valle d Aosta DOC Pavese XXXVI metodo classico 2018 – Az. Pavese Ermes /Morgex

87.6 Gamay 2019 – Az. La Source SAS di Celi Stefano e C. Soc. Agr. / Saint-Pierre

87.2 Nebbiolo Barmet 2022 – Caves Coop Donnas

87.2 Valle d’Aosta Cornalin 2018 – Az. La Source SAS di Celi Stefano e C. Soc. Agr. / Saint-Pierre

86.4 Valle d’Aosta Petite Arvine 2022 – Az. Ag. Le Grain di Berthod Claudio / Saint-Pierre

86.4 Valle d’Aosta Torrette Sup. 2021 - Cave des Onze Communes Soc. Coop. /Aymavilles

Nel concorso dedicato alle Grappe, medaglia d’Oro con 86.0 a Grappa Petite Arvine - Az. La Source SAS di Celi Stefano e C. Soc. Agr. / Saint-Pierre

Come coordinatore regionale delle Città del Vino rivolgo un ringraziamento doveroso a tutti i Sindaci delle Città del Vino valdostane per il loro impegno  così come ai produttori che, grazie ai loro vini (e grappe), portano nel Concorso i campioni più rappresentativi del territorio viticolo estremo valdostano.

La premiazione si svolgerà il prossimo 7 luglio nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma.

L'edizione 2024 si svolgerà a Gorizia, in Friuli Venezia Giulia.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore