/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 23 gennaio 2023, 07:30

Aosta: Delle mense scolastiche ne discute il Consiglio comunale

L'Assemblea cittadina torna a riunirsi mercoledì e giovedì, dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.30, dopo la seduta fiume per l'approvazione del bilancio di fine dicembre

Aosta: Delle mense scolastiche ne discute il Consiglio comunale

All'ordine del giorno dell'aula sono iscritti 21 argomenti, tra i quali tre proposti dalla maggioranza -due delibere e un ordine del giorno- e 18 sono interrogazioni, interpellanze e mozioni dei tre gruppi di opposizione. In apertura di seduta, il Consiglio è chiamato a modificare il nome dei giardini tra corso XXVI febbraio e via abbé Joseph-Marie Trèves da giardini Martiri delle foibe a giardini Salvatore Radizza in memoria dei martiri delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata: la proposta è arrivata dall'amministrazione regionale dopo l'approvazione di una mozione proposta lo scorso anno dalla Lega.

La Reinaissance Valdôtaine, con una mozione, propone di aderire al progetto "Città che legge" attivando un "patto per la lettura" e con la possibilità di accedere a bandi e iniziative ministeriali per progetti culturali per la città. Sempre la Rv chiede che sia rimosso il dehors abbandonato dell'ex bar Master G, all'imbocco est di corso Battaglione Aosta. Ancora, il gruppo della Rv chiede di "verificare preventivamente il contenuto dei messaggi pubblicitari che vengono affissi" in città dopo la comparsa di numerosi manifesti a pagamento di gruppo no-vax, che mettono in dubbio l'efficacia dei vaccini e invitato "a ragionare sulle reazioni avverse del vaccino Covid-19".

La Reinaissance, con una mozione, chiede di migliorare il servizio del nuovo appalto delle mense scolastiche comunali, che nelle prime due settimane di attivazione ha portato a numerose polemiche: si chiedono "tutte le azioni possibili, compresa quella di revocare l'appalto" per "fare in modo che i bambini mangino prodotti di qualità, con quantità corrette al loro sostentamento energetico e a un orario consono alla loro età e all'impegno scolastico".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore