/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 05 dicembre 2022, 14:49

Se il buongiorno si vede dal mattino....

Grosse nubi di addensano sulla pista ciclabile di Aosta

La pista ciclabile in via Lys

La pista ciclabile in via Lys

Gianni Nuti e la sua Giunta stanno facendo i miracoli per far RIDIVENTARE bella la Capitale della Valle d’Aosta. Cantieri ovunque; cantieri ben organizzati, operai che ci danno dentro. Vie che cambiano volto dalla sera al mattino. La pista ciclabile che si allunga a vista d’occhio.

Finalmente Aosta diventa un centro urbano a misura di biciclette. E’ bene ricordare che il progetto ha preso gambe con gli assessori Stefano Borrello e Flavio Serra tra il 2010 e 2013 ma poi, per anni, è stato archiviato.

Ora è stato ripreso con determinazione dall’assessore Corrado Cometto, oltretutto un competente in materia e dai gusti urbanistici non comuni, il progetto ha messo il turbo e la pista ciclabile prende forma e presto sarà percorribile.   Però se manca da parte di cittadini il senso civico, l’educazione stradale, il rispetto del prossimo saranno soldi buttati al vento.

Infatti, mentre la pista ciclabile urbana è in piena e accurata costruzione c’è già chi la occupa con l’auto.

Parcheggio selvaggio sta già colpendo colpevolmente la pista ciclabile urbana. C’è da auspicare che chi di competenza controlli con rigori e tolleranza zero per i soliti furbetti del parcheggio maleducato.

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore