/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 03 dicembre 2022, 11:56

Celebrazione della festività di Santa Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco

Domenica 4 dicembre, dalle 10.30, nella Caserma Erik Mortara di Aosta    

Celebrazione della festività di Santa Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco

Santa Barbara è la Santa che rappresenta la capacità di affrontare il pericolo con fede, coraggio e serenità anche quando non c'è alcuna via di scampo. È stata eletta, infatti, patrona dei Vigili del Fuoco, in quanto protettrice di coloro che si trovano "in pericolo di morte improvvisa".

Nacque a Nicomedia nel 273. Si distinse per l'impegno nello studio e per la riservatezza, qualità che le giovarono la qualifica di 'barbara', cioè straniera, non romana. Tra il 286-287 Barbara si trasferì nella villa rustica di Scandriglia, oggi in provincia di Rieti, al seguito del padre Dioscoro, collaboratore dell'imperatore Massimiano Erculeo. Il padre aveva destinato Barbara in sposa al prefetto di Nicomedia, ma lei rifiutò di sposarsi. Il padre furente la fece processare e condannare a morte, a causa della sua fede cristiana. La ragazza fu così costretta a rifugiarsi in un bosco dopo aver distrutto gli dei nella villa del padre. Trovata, fu consegnata al prefetto Marciano. Venne allora rinchiusa in una cella della fortezza di Nicomedia.

Nella prigione, un giorno, si sprigionò un incendio: Barbara uscì viva dalle fiamme. Durante il processo, che iniziò il 2 dicembre 290, Barbara difese il proprio credo ed esortò Dioscoro, il prefetto ed i presenti a ripudiare la religione pagana per abbracciare la fede cristiana.

Questo le costò dolorose torture. Il 4 dicembre infine, fu decapitata con la spada dallo stesso Dioscoro, che fu colpito però da un fulmine. La tradizione invoca Barbara contro i fulmini, il fuoco e la morte improvvisa. I suoi resti si trovano nella cattedrale di Rieti.

la ricorrenza di Santa Barbara, Patrona dei Vigili del fuoco, verrà celebrata domenica 4 dicembre a partire dalle ore 10.30, nella caserma “Erik Mortara” di Aosta.

Nel corso della cerimonia, una corona di alloro sarà deposta al Monumento ai Caduti nel piazzale della caserma, alla presenza di un picchetto di vigili del fuoco. In seguito, dopo la benedizione, il cappellano militare officerà la Messa cui seguiranno gli interventi del Presidente della Regione, Erik Lavevaz, e del Comandante VVF, Salvatore Coriale.

Al termine è prevista la consegna degli attestati al personale in pensione nel 2022.

La festa di Santa Barbara - dichiara il Presidente Lavevaz – è un appuntamento particolarmente significativo per le istituzioni valdostane. Questa celebrazione, oltre a essere un momento importante di incontro, ci permette di prenderci il tempo di riflettere sulla pluralità del sistema di soccorso valdostano, che ha nei Vigili del Fuoco una colonna portante. Ai Vigili, permanenti e volontari, è chiesto un impegno che spesso diventa dedizione: oltre alla preparazione continua serve un’apertura verso la disponibilità di mettersi al servizio del prossimo. Per questo una giornata come questa assume un valore speciale, che ci richiama tanto al nostro impegno presente quanto alla necessità di garantire un sistema di soccorso efficace e radicato per il futuro della nostra regione”.

 

veyl

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore