/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 02 dicembre 2022, 18:00

Almanach de samedi 3 decembre saint François Xavier

Quando sarete nell'abiezione fate come gli alcioni che nidificano sulle antenne delle navi, cioè sollevatevi dalla terra, innalzatevi col pensiero e col cuore a Dio, che è il solo che potrà consolarvi e darvi forza per sostenere santamente la prova. (San Padre Pio da Pietrelcina)

Almanach de samedi 3 decembre saint François Xavier

AGENDA DEL VESCOVO

Sabato 3 dicembre

Convento Suore San Giuseppe - ore 9.00-12.00
Ritiro d'Avvento per Religiose/i

Lunedì 5 dicembre
ore 8.45-12.45
Riunione in videoconferenza del Comitato CEI
per la valutazione dei progetti di intervento
a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Martedì 6 dicembre
ore 8.45-12.45
Riunione in videoconferenza del Comitato CEI
per la valutazione dei progetti di intervento
a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Mercoledì 7 dicembre
Vescovado - mattino
Udienze

Giovedì 8 dicembre
Cattedrale - ore 10.30
S. Messa per la Solennità dell'Immacolata

Venerdì 9 dicembre
Vescovado - mattino
Udienze

Sabato 10 dicembre
Cattedrale - Pont Suaz - ore 6.00
Pellegrinaggio mensile a N.-D. de Pitié

Domenica 11 dicembre
Cattedrale - ore 7.30
S. Messa

Lunedì 12 dicembre
Seminario - ore 9.30
Riunione del Consiglio dei Vicari

Martedì 13 dicembre
Vescovado - mattino e pomeriggio
Udienze

Giovedì 15 dicembre
Cattedrale - ore 10.00
S. Messa interforze in preparazione al Natale

 

LE MESSAGER RICORDA saint François Xavier

La Chiesa celebra   San Francesco Saverio Sacerdote gesuita

Nel XVI numerosi testimoni della fede compresero l’importanza di superare i “nuovi” confini geografici per portare il Vangelo là dove non era ancora giunto. Tra questi vi fu anche san Francesco Saverio, che spese tutte le sue energie per donare il messaggio del Risorto alle popolazioni del lontano Oriente, dall’India all’Indonesia, fino al Giappone. La sua memoria è un’occasione per riflettere sui confini – vicini o lontani – che oggi siamo chiamati a superare per portare la luce di Dio. Francesco Saverio era nato in Navarra nel 1506 e a Parigi aveva incontrato Ignazio da Loyola, con il quale condivise l’avventura della fondazione della Compagnia di Gesù. Nel 1540 venne mandato verso l’Oriente come missionario: mentre stava progettando di portare il Vangelo in Cina morì a causa di una polmonite sull’isola di Shangchuan nel 1552. Paolo V beatificò il Saverio il 21 ottobre 1619 e Gregorio XV lo canonizzò il 12 marzo 1622.

Il sole sorge alle ore 7,44 e tramonta alle ore 16,39.

“Solidarietà è pensare e agire in termini di comunità, di priorità della vita di tutti sull'appropriazione dei beni da parte di alcuni. È anche lottare contro le cause strutturali della povertà, la disuguaglianza, la mancanza di lavoro, la terra e la casa, la negazione dei diritti sociali e lavorati.  (Papa Francesco)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore