/ Informazioni pratiche

Informazioni pratiche | 16 novembre 2022, 17:36

Spiriti sotto le stelle 2022

Il prossimo venerdì 25 novembre, dalle 18 alle 22, nel suggestivo scenarionotturno della Distilleria Levi – Ottoz - St. Roch, andrà in scena una degustazione di grappe e distillati in una serata dal fascino unico

Spiriti sotto le stelle 2022

Un evento unico per degustare grappe, distillati e liquori e scoprire i segreti di un’arte – ladistillazione - le cui radici affondano in epoche molto lontane e si perdono nella notte deitempi.

Prima distilleria della Valle d’Aosta, l’azienda Levi viene fondata alla fine dell’800 daGuglielmo Levi, discendente di una famiglia di grapat che tramandava i segreti delladistillazione di padre in figlio già dal XVII secolo.

In passato, i distillatori non erano stabilima vagavano di cantina in cantina con un alambicco su ruote alla ricerca degli ingredientigiusti per rendere unico il loro prodotto.

In molti casi la distillazione veniva poi effettuata lanotte, per garantirsi la protezione da sguardi indiscreti. Il buio, infatti, nascondeva il fumodel braciere ed evitava che le colonne di fumo che si alzavano nel cielo potessero darenell’occhio.

Ed è proprio la notte il fil rouge dell’edizione 2022 di Spiriti sotto le Stelle, dove la DistilleriaLevi – Ottoz - St. Roch aprirà le sue porte ai visitatori nella giornata di venerdì 25Novembre, dalle 18 alle 22.

Un’occasione imperdibile per poter conoscere da vicino e inun suggestivo scenario notturno i processi di produzione di distillati e liquori, dall’ideazionealla realizzazione del prodotto finito.

Per l’evento la Distilleria Levi – Ottoz – Saint Roch ha pensato ad un vero e proprio“itinerario culturale” all’interno delle sue strutture, guidando i visitatori nei punti salienti dove avviene la lavorazione dei prodotti e raccontandone la loro storia. Dalla sala dell’alambicco che distilla le vinacce fino alla zona di produzione e stock dei prodotti, il visitatore potrà conoscere da vicino il complesso processo di creazione di un distillato, il tutto accompagnato da un suggestivo sottofondo musicale.

Un percorso, ça va sans dire,associato alla degustazione dei più pregiati liquori e spirits della Distilleria e abbinato all’assaggio di una selezione di formaggi a cura della latteria Erbavoglio.

L’occasione giusta per conoscere da vicino un’importante realtà aziendale della nostraRegione, la cui produzione è indissolubilmente legata alle tradizioni e all’identità del nostro territorio montano.

red.spe.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore