/ VIABILITÀ E MOBILITÀ

VIABILITÀ E MOBILITÀ | 07 novembre 2022, 13:09

Cantiere Anas per manutenzione Ponte su ruderi romani strada statale 26 a Donnas

Senso unico alternato da mercoledì 9 a sabato 19 novembre. Mercoledì notte divieto di transito ai mezzi con peso superiore a 3,5 tonnellate

Cantiere Anas per manutenzione Ponte su ruderi romani strada statale 26 a Donnas

Avanzano gli interventi di manutenzione attivati a giugno da Anas sul ‘Ponte su Ruderi Romani’, al km 53 della statale 26 “della Valle d’Aosta” a Donnas. 

Concluso il risanamento delle superfici al di sotto dell’impalcato – senza interferenze con la circolazione lungo la statale – a partire da mercoledì 9 novembre è previsto l’avvio di una nuova fase di lavori. Per consentirne l’esecuzione, fino a sabato 19 novembre sarà attivo il senso unico alternato. Le lavorazioni in programma consistono nel rifacimento della pavimentazione e nella sostituzione dei giunti di dilatazione.

Tra le 22:00 di mercoledì 9 e le 6:00 di giovedì 10 novembre è inoltre previsto il sollevamento dell’impalcato di alcuni centimetri per la sostituzione degli appoggi. Per consentire l’esecuzione di questa attività in piena sicurezza, sarà in vigore il divieto di transito ai veicoli con peso superiore a 3,5 tonnellate e larghezza superiore a 3,50 metri.

Il percorso alternativo è costituito dalla tratta autostradale tra gli svincoli di Pont-Saint-Martin e Verres.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore