/ Informazioni pratiche

Informazioni pratiche | 04 novembre 2022, 07:00

Centri di demolizione

Scegliere tra il concessionario e il demolitore.

Centri di demolizione

Alcune attività sono proprio preposte al fatto di aiutare le persone a togliere dalla strada un veicolo. Si tratta di centri di demolizione che riescono ad avere la possibilità di fornire un servizio completo a tutti coloro che hanno bisogno di essere seguiti nelle pratiche burocratiche ma anche nelle questioni più materiali quando si tratta di rimuovere un veicolo dal pubblico registro automobilistico e eliminarlo anche dal punto di vista fisico. Ad esempio possiamo contare sul fatto che se prendiamo degli accordi specifici possiamo predisporre il fatto che ci vengono a ritirare l’auto a domicilio, oppure il veicolo che vogliamo demolire perché potrebbe essere anche un camper, un camion o qualcos’altro.  

Ci sono tanti motivi per cui si può decidere di far demolire un’automobile, uno tra i quali è proprio che non si sposta più e non possiamo fare nulla in merito. In questo caso allora è perfetto il ritiro a domicilio con il carroattrezzi. A volte ci sono altre ragioni che portano una persona a demolire un veicolo.

Ad esempio, potrebbe essere che una persona ha deciso di fare un nuovo acquisto, perché vuole una macchina nuova magari che sia anche più economica dal punto di vista dei consumi, perché di solito le macchine vecchie consumano di più in sede di utilizzo. E, siccome in determinati momenti storici quello che succede è che si può accedere a degli incentivi fiscali specifici, per avere, appunto, uno sconto su un acquisto, si accetta di andare a demolire un’automobile usata anche magari è usata da molti anni, anche se ancora potrebbe funzionare.

Scegliere tra il concessionario e il demolitore

Quindi abbiamo due possibilità sostanzialmente per riuscire a portare a termine un’opera di demolizione dell’auto in maniera corretta e così come sono predisposte le regole.

La prima è affidarla ad un concessionario e la seconda rivolgersi direttamente presso un centro di demolizioni. In entrambi i casi andremo a guadagnarci e non a rimetterci, perché comunque porteremo a termine un compito gravoso che non riusciamo a finalizzare da soli.

Nessuno può demolire un’auto in autonomia e comunque ci sono delle pratiche burocratiche da rispettare che devono essere seguite. Queste pratiche burocratiche cessano di essere una nostra responsabilità quando diamo la nostra vettura ad un concessionario o ad un centro per le demolizioni.

Quando il carro attrezzi giunge al nostro domicilio a ritirare il veicolo ci rilascerà un certificato di rottamazione, che ci esonera da qualunque responsabilità anche finanziaria rispetto al veicolo che abbiamo appena ceduto.   Quindi la cancellazione presso il pubblico registro automobilistico viene eseguita dalla ditta per le demolizioni, e se non dovesse essere così sarebbe questa ditta che è responsabile magari di dare conto alle autorità del veicolo che non è stato demolito o che non è stato cancellato.

Da quel punto in poi noi non siamo più tenuti a pagare il bollo e neanche a fare le revisioni di un veicolo che non è più in mano nostra ed ecco perché è molto conveniente seguire questa procedura precisa.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore