/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 28 ottobre 2022, 14:44

MEDICINA INTERNA: ATTIVATI DUE AMBULATORI SPECIALISTICI RIVOLTI ALLE DONNE

Sono l’ambulatorio per le malattie metaboliche dell’osso e l’ambulatorio dietistico-ginecologico-ostetrico

Giulio Doveeri, direttore del Dipartimento delle Discipline mediche e della Sc Medicina Interna

Giulio Doveeri, direttore del Dipartimento delle Discipline mediche e della Sc Medicina Interna

L’Azienda Usl informa che sono stati attivati dalla SC Medicina Interna due nuovi servizi specialistici: l’ambulatorio per le Malattie metaboliche dell’osso dedicato a pazienti in trattamento bloccante ormonale e l’ambulatorio dietistico per problemi ginecologico-ostetrico.

La cura delle malattie metaboliche dell’osso rientra tra le competenze endocrinologiche ed internistiche. Il nuovo ambulatorio è rivolto alle pazienti in terapia ormonale bloccante dopo l’intervento di mastectomia per carcinoma mammario (tumore al seno), che presentano il rischio di perdita della massa ossea dovuta alla terapia. Si occupano della presa in carico delle pazienti nel nuovo ambulatorio la dottoressa Monica Paderi e la dottoressa Irene Pelloni.

“La struttura di Medicina Interna ha sempre erogato queste prestazioni, che fanno parte della normale attività istituzionale – spiega il direttore del Dipartimento delle Discipline mediche e della Sc Medicina Interna, dott. Giulio Doveri ma, soprattutto dopo la pandemia, la necessità di garantire alle pazienti selezionate in prima visita una presa in carico in tempi quanto più rapidi possibile ha portato all’organizzazione ed alla realizzazione di questi due servizi. Le pazienti vengono inviate all’ambulatorio delle malattie metaboliche dell’osso dalle strutture di Oncologia, Radioterapia e Medicina Interna, garantendo la valutazione in prima visita entro 90 giorni dall’avvio della terapia. 

Il nuovo ambulatorio dietistico per problemi ginecologico-ostetrico, effettuato con la collaborazione tra SS Dietologia e SC Ostetricia e Ginecologia è diretto dal dottor Antonio Ciccarelli (nella foto): “Questo ambulatorio è rivolto alle pazienti in gravidanza a rischio, affette da diabete mellito gestazionale e/o ipertensione arteriosa; donne in sovrappeso o obese con sindrome dell’ovaio micropolicistico o con difficoltà al concepimento; donne con endometriosi”.

red

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore